Amundi Eureka Brasile 2016 insegue la Bovespa

A
A
A
di Luca Spoldi 27 Marzo 2014 | 17:33
La borsa brasiliana (Bovespa) è da oltre sette settimane in ripresa e qualche recupero inizia a vedersi anche per Amundi Eureka Brasile 2016. Ma la prudenza resta necessaria

IL BRASILE CONTINUA NEL SUO RECUPERO – Segnali di ripresa dal Brasile, che ha chiuso ieri la settima seduta consecutiva positiva, accumulando un guadagno del 7,5% circa dai minimi dell’anno segnati a metà mese con l’indice Bovespa sui 44-45mila punti. Un rialzo che oggi potrebbe ulteriormente incrementarsi visto che l’indice guadagna al momento il 2,47% a 49.149 punti. Ne approfitta Amundi Eureka Brasile 2016, che alla data di martedì scorso ha segnato un rialzo settimanale del 3,74% riducendo a poco meno del 3% il calo da inizio anno.

SEGNALI DI RIPRESA, MA OCCORRE PRUDENZA – Sui dodici mesi e sui tre anni la performance del fondo resta tuttavia negativa, con un calo rispettivamente del 12,8% e del 18,4%. Elevata resta anche la volatilità del prodotto di Amundi Sgr (forte di un portafoglio di oltre 80,5 milioni di euro), pari ad un 16,7% a un anno e ad un 14,9% a tre anni (ovvero al 12,4% di volatilità negativa a un anno e al 10% a tre anni). Quanto basta per suggerire a chi voglia provare a scommettere sulla ripresa dell’azionario brasiliano di non eccedere con la quantità inserita in portafoglio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Amundi, siglato l’accordo quadro per l’acquisizione di Lyxor

Etf, da Amundi quattro nuovi prodotti obbligazionari

Fondi, Amundi amplia la propria offerta sul clima con due nuovi comparti

NEWSLETTER
Iscriviti
X