Quello che non avete letto sul Financial Times

A
A
A
di Gianluca Baldini 23 Novembre 2016 | 08:34

“Il referendum italiano ha le chiavi del futuro dell’euro”. Il titolista del Financial Times ha fatto felici i sostenitori del sì al referendum. L’autorevole quotidiano della classe dirigente internazionale si è schierato con Goldman Sachs, Credit Suisse e tante altre istituzioni finanziarie sostengono che in caso di vittoria del no al referendum italiano la Borsa potrebbe avere un collasso e ci potrebbero essere ripercussioni pesanti su tutta l’Europa ipotizzando anche l’uscita dell’Italia dall’euro. Come sintesi può far piacere a qualcuno ma non è esatta. In realtà nell’articolo del Financial Times c’è scritto che le cause sottostanti a una possibile uscita dell’Italia dall’euro “non hanno niente a che fare con il referendum stesso”, che la causa principale di questa possibile uscita è che la produzione in Italia dall’introduzione dell’euro è calata del 5% mentre è salita del 10% in Francia e in Germania.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Credit Suisse va sempre forte in America Latina

Credit Suisse, novità ai piani alti del Wealth Management

Azimut, il wealth manager si racconta

NEWSLETTER
Iscriviti
X