Di nuovo sott'acqua

A
A
A
di Redazione 30 Marzo 2009 | 07:37
L’ottimismo delle ultime due settimane sembra essersi perso. I mercati tornano, per l’ennesima volta, in territorio di incertezza.

Tonfo delle borse, che vedono vanificate in una notte le speranze che le avevano sostenute da due settimane a questa parte; Geithner ha confermato in televisione che la situazione di alcuni istituti bancari è ancora incerta e che solo il tesoro  può evitarne il fallimento, mentre la task force governativa ha respinto i piani di ristrutturazione/rifinanziamento di General Motors e Chrysler

DOW JONES INDUS. AVG        7776.18              -1.87%

S&P 500 INDEX                815.94                      -2.03%

 NASDAQ COMPOSITE INDEX      1545.20          -2.63%

 NIKKEI 225                  8236.08                         -4.53%

Ovviamente le conseguenze sono disarmanti anche in europa

DJ EURO STOXX 50 Jun09          1967.00             -3.578%

FTSE 100 IDX FUT Jun09             3752.5              -2.380%

DAX INDEX FUTURE Jun09         4061.50             -3.585%

S&P/MIB IDX FUT  Jun09 MIL STM9    15205        -4.359%

 
Sostanzialmente la caccia è al settore che perde meno (al momento le telecomunicazioni e l’Energetico), mentre le perdite si concentrano su bancari assicurativi ed automotive

L’euro prosegue il ritracciamento, pesante contro il dollaro a 1.319 e contro lo Yen 126.93 e in linea con la sterlina a 0.9318

Recuperano i bond, BUND 124.08 +0.49% e BUXL 98 +0.42%, rientro dello swap a 30yrs europa e recupero dei titoli americani

Petrolio ancora a picco -2.63% a 51, resiste l’oro a 926 $ e sostanzialemnte stabili le altre commodities

Nessuna buona notizia dalla produzione industriale giapponese stanotte , migliorata a -9.4% da -10.2% ma non abbastanza (attesa -9.1%)

Al momento solo qualche annuncio positivo o il tentativo di rimbalzo tecnico potrebbero recuperare la giornata

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: la view di Credit Suisse

Mercati, le valute degli emergenti restano stabili

Forex: i target price di Goldman Sachs sui cambi principali

NEWSLETTER
Iscriviti
X