Erg, Standard Ethics assegna il rating di sostenibilità E+

A
A
A
di Stefano Fossati 17 Giugno 2020 | 13:00

Standard Ethics ha assegnato il rating “E+” a Erg, operatore del settore energetico che utilizza principalmente fonti rinnovabili. La società produce energia eolica, idroelettrica, solare e termoelettrica per il mercato europeo.

Nel corso degli anni, sottolinea Standard Ethics, Erg ha attuato una profonda rivisitazione del suo modello di business, accettando le recenti sfide tecnologiche e quelle, poste a livello globale, inerenti alla transizione energetica. Infatti, la società italiana è essenzialmente attiva nel campo dell’energia rinnovabile, dopo aver svolto per molti anni attività di raffinazione del petrolio. In aggiunta, la rendicontazione Esg appare allineata alle migliori pratiche internazionali e le “policy” tengono in considerazione gli obiettivi ambientali proposti dall’Unione Europea.

Per la società di rating di sostenibilità appaiono praticabili implementazioni nel modello di corporate governance, con l’obiettivo, tra gli altri, di elevare il grado di indipendenza del Consiglio di Amministrazione. Ogni miglioramento nella governance della sostenibilità rende ancora più percepibile la stabilità delle scelte Esg nel lungo periodo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, utility: le azioni delle rinnovabili su cui puntare secondo Equita

Mercati, Erg entra nell’S&P Global Clean Energy Index

Utility, eolico: Cingolani vuole dimezzare i tempi autorizzativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X