Carlyle fa cassa, ma non brilla a Wall Street

A
A
A
di Luca Spoldi 25 Settembre 2014 | 14:06
L’autunno sembra la stagione di vendemmia anche per Carlyle Group, che cede la maggioranza di Rac al fondo sovrano di Singapore (Gic) e prepara l’Ipo di Axalta a Wall Street.

CARLYLE MONETIZZA INVESTIMENTO IN RAC – L’autunno è la stagione della vendemmia, anche per il gruppo di private equity Carlyle Group, che ha ceduto la maggioranza del gruppo di servizi automobilistici britannico Rac al fondo sovrano di Singapore, Gic. Secondo alcune fonti Carlyle, che resterà nell’azionariato con una quota di minoranza, stava sondando il mercato per una possibile Ipo, a questo punto tramontata, sulla base di una valutazione dell’enterprise value di Rac di oltre 2 miliardi di sterline sulla quale si è presumibilmente trovato l’accordo con Gic (anche se non è stata comunicata ufficialmente né la quota esatta rilevata dal fondo sovrano né la valutazione sulla cui base è avvenuta la transazione).

SI STUDIA L’IPO PER AXALTA
– Sempre Carlyle Group potrebbe invece a breve brindare a un’altra Ipo, quella della controllata Axalta, ex divisione prodotti per auto del gruppo DuPont rilevata nel febbraio dello scorso anno per 4,9 miliardi di dollari e che potrebbe raccogliere 1 miliardo sbarcando a Wall Street a breve grazie all’ausilio di Citigroup e Goldman Sachs che secondo l’agenzia Bloomberg  (che cita una fonte a contatto con l’operazione) starebbero già lavorando al dossier. Ciò nonostante per il gruppo di private equity la seduta a Wall Street si apre sotto un lieve segno meno: dopo i primi scambi il titolo tratta infatti sui 29,67 dollari per azione, in calo dello 0,64%. Sugli ultimi 12 mesi le quotazioni sono peraltro risalite del 20,4% circa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bc Partners apre la gara per Cgr

Interior design di alto di gamma piace ai fondi di private equity

Carlyle scommette sulla sicurezza di Praesidiad

NEWSLETTER
Iscriviti
X