La Banca del Giappone porta i tassi sui depositi in territorio negativo

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Gennaio 2016 | 10:24
Haruhiko Kuroda come Mario Draghi. Il numero uno della BoJ taglia il tasso sui depositi portandolo in territorio negativo e si dice pronto a ulteriori ribassi se sarà necessario

LA BOJ TAGLIA I TASSI – Mossa a sorpresa di Haruhiko Kuroda: il numero uno della Bank of Japan imita Mario Draghi e al termine della riunione della banca centrale giapponese annuncia un taglio del tasso sui depositi che le banche mantengono presso la Boj, che cala a -0,1%.

KURODA IMITA DRAGHI – Kuroda nella successiva conferenza stampa ha anche chiarito che la BoJ è pronta a tagliare ulteriormente i tassi “se sarà necessario” e che si aspetta che la mossa produca un ribasso dei tassi lungo tutta la curva di mercato. Immediata la reazione di yen e bond: la valuta giapponese si è indebolita contro dollaro ed euro, mentre i bond sono tornati a salire col rendimento dei titoli a due anni sceso a -0,085% e quello sui bond decennali a +0,09%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti