Banche italiane, Fitch storce il naso

A
A
A

La società di rating ha recentemente peggiorato l’outlook sulle 5 importanti realtà nostrane

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti6 settembre 2018 | 09:03

Dopo che lo scorso 31 agosto 2018 Fitch Ratings (Fitch) ha confermato il rating a lungo termine dell’Italia a “BBB”, è arrivata nella serata di ieri la notizia della variazione in negativo dell’outlook (portandoli da “stabile” a “negativo”) su cinque importanti realtà bancarie italiane: Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Credem e Bnl.

La revisione, spiega l’agenzia di rating, segue quella analoga operata per l’Italia lo scorso 31 agosto e riflette la visione per cui “le banche subiranno probabilmente un downgrade se il giudizio sull’Italia sarà abbassato”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Fineco alla prova dei risparmiatori

Unicredit e Adiconsum sulla strada dell’educazione finanziaria

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Le banche popolari fanno ricche le imprese

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Deutsche Bank, tira aria di fusione

La robo advisory che punta alle news

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Intesa Sanpaolo, un nuovo contratto per bancari e consulenti

Ti può anche interessare

Consob, trasparenza con vista 2020

La Commissione ha approvato l’aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione e ...

Consulenti, come vivere di rendita: atto IV

Chi si accosta al progetto “vivere di rendita” si trova di fronte a tre date chiave corrisponden ...

Assogestioni, nuovo record storico per il patrimonio

A settembre le società del settore hanno messo a segno una raccolta di 3,6 miliardi di euro, portan ...