Spread, la corsa non si ferma

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia13 maggio 2019 | 11:46
Resta elevata la tensione nei mercati globali dopo l’innalzamento dei dazi USA dal 10 al 25% sulle importazioni dalla Cina. Tensioni che hanno contribuito a far scendere ulteriormente le Borse Europee dopo una settimana molto negativa (-4% Milano e -3,4% lo Stoxx Europe 600).
I contrasti tra Washington e Beijing sono sempre più forti e diventa sempre più probabile una reazione cinese con nuovi dazi sulle importazioni statunitensi.
Ancora al rialzo stamane lo spread BTP/Bund che si porta a 277 punti base rispetto ai 272 punti di venerdì mentre il rendimento del titolo decennale del Tesoro sale al 2,709%.

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Emissione legata agli npl con scadenza nel 2023 e rendimento del 7% . ...

Manovra, il giorno della fiducia

La manovra piomba in aula al Senato, senza passare dalla commissione Bilancio. Il disegno di legge s ...

Moody’s condanna un’Italia troppo vecchia

L’Italia che invecchia è un problema per le finanze pubbliche. A dirlo è Moody’s, che ...