Fib, terzo corvo nero all’orizzonte?

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 20 Agosto 2015 | 17:30

Non c’è due senza tre, Il detto, spesso, funzione anche in Borsa, dove dopo a due sedute caratterizzate da forti ribassi ne fa seguito una terza. In gergo tecnico questa figura è demoninata “Three black crows” (tre corvi neri). Così, per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, alle due due lunghe candele nere giornaliere se ne potrebbe aggiungere una terza. Un pattern poco augurante, almeno per i rialzisti. Soprattutto tenendo conto che la zona di ipervenduto è ancora lontana rispetto all’attuale posizionamento dei principali indicatori e oscillatori tecnici.

Operativamente al ribasso i prossimi target sono individuabili prima in area a 22.085/22.000, poi in zona 21.860 e ancora a quota 221.500. E solo l’eventuale conferma del ritorno al di sopra della soglia tecnica e psicologica dei 23.000 punti favorirebbe una credibile ripresa verso 23.415, dove sarebbe testata la media mobile a 21 giorni.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 
 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib in stand-by a ridosso dei 22.000 punti

Fib, prosegue il movimento laterale

Fib, ennesimo falso segnale rialzista?

NEWSLETTER
Iscriviti
X