Ftse Mib di fronte a un bivio. Due big cap sotto la lente

A
A
A
di Fabio Pioli 28 Maggio 2021 | 09:05

Anche se potrebbe non sembrare perché non è una configurazione laterale, quella sul Ftse Mib che vediamo in Figura 1, con conformazione a cuneo, è una tipica figura di accumulazione o distribuzione.

Figura 1. Future FtseMib – grafico settimanale

Ciò significa che il mercato o sta apertamente accumulando per prendere la carica in una futura accelerazione di prezzi rialzista o sta nascostamente distribuendo per prendere uno slancio ribassista che si fermerà chissà dove.

Di certo ci sono due cose: la prima è che non compriamo, essendo i supporti a 23.500 punti (chi vuole però compri, autonomamente); le seconda è che la figura tecnica possibilmente ribassista iniziata a marzo 2020 viene negata al superamento dei 25.490 punti di future sul Ftse Mib.

Singoli titoli: può Ferrari riprendere la sua corsa, stoppata dalla prima settimana del 2021? Sì, può farlo a patto che la trend line che attualmente riporta i prezzi a 174, 57 venga superata (Figura 2).

Figura 2. Ferrari – grafico settimanale

In tal caso un long può avere la sua motivazione.

Viceversa i supporti di Prysmian si trovano a 27, 17 ed è dunque a tale livello che bisogna guardare per provare uno short: sotto tale livello su base settimanale dunque può essere giustificato shortare il titolo.

Figura 3. Prysmian – grafico settimanale

A cura di Fabio Pioli, trader, analista finanziario e Fondatore di CFI (www.cfionline.it)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, colpo di reni per il Fib. Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati, Euro/Dollaro prossimo a un test cruciale

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 proseguono nel movimento a V

NEWSLETTER
Iscriviti
X