Mercati, Pil Italia: le stime targate Mazziero Research

A
A
A
di Redazione 3 Febbraio 2022 | 15:31

L’Istat ha pubblicato le stime preliminari del PIL italiano al 4° trimestre e per l’intero 2021 indicando +0,6% trimestrale e +6,5% annuale.

Il nostro scenario base stima un progresso nel 1° trimestre dello 0,6%, che consentitrebbe così di riportarci ai livelli pre-Covid, un’accelerazione nel 2° trimestre a +0,8% e un mantenimento della crescita, seppur più lieve nei trimestri successivi +0,6% e +0,4%”, affermano da Mazziero Research, che di seguito illustrano nel dettaglio le previsioni.

Il risultato finale vedrebbe così una crescita per il 2022 pari al 4,1%, un valore leggermente più alto ad altre stime pubblicate.

Siamo di fronte a valori che presentano un elevato margine di incertezza per le numerose variabili che potranno emergere nel corso dell’anno, fra cui l’evoluzione della pandemia, l’andamento dell’inflazione e la risoluzione della crisi geopolitica fra Russia e Ucraina.

Il grafico in pagina presenta con una linea rossa i dati ufficiali pubblicati da Banca d’Italia, e prosegue in grigio con i valori stimati dalla Mazziero Research.

Stima debito pubblico italiano fino a giugno 2022


Stimiamo il debito di dicembre a 2.683 miliardi, in diminuzione rispetto al mese precedente.
Il debito ritornerà a salire nel 1° semestre 2022 sino a giugno portandosi tra 2.741 e 2.788 miliardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X