Mercati, utility: ecco su chi puntare in scia alle nuove misure del Governo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Febbraio 2022 | 12:31

Tra le misure oggi in approvazione al Consiglio dei Ministri quelle che riguardano le utility sono:

  • Rafforzamento della produzione nazionale di gas puntando all`ottimizzazione degli impianti esistenti in Emilia e nel canale di Sicilia anche attraverso fast track autorizzative. Più complicata la ripartenza in Adriatico per questioni tecniche. L`obiettivo sono 4.5bcm all`anno.
  • Forte deregulation per le rinnovabili in particolare su edifici pubblici.
  • Accelerazione sugli stoccaggi gas aumentando i depositi esistenti.
  • Azzeramento oneri di sistema e taglio iva gas al 5% sia per i consumi civili che industriali.
  • Fondo per la ricoversione dell`automotive (da 700-800 mln).
  • Facilitazioni alle opere del PNRR.

“Gli interventi ipotizzati – fanno notare gli analisti di Equita – sono quindi favorevoli per il settore delle rinnovabili come Enel, A2a, Iren, Falck Renewables, Erg e Alerion). Anche Snam potrebbe poi avere benefici sull’ampilamento stoccaggi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X