Volare in America ora costa 69 euro. Ma c’è da correre: i primi voli low cost intercontinentali sono già in vendita

A
A
A
di Redazione 24 Febbraio 2017 | 07:34

Andare dall’Europa agli Stati Uniti a un prezzo più basso di quello di un biglietto ferroviario Milano-Roma.

Ha dell’incredibile, ma è quello che propone la Norwegian Airlines, compagnia low-cost che si appresta a lanciare le prime rotte transatlantiche a basso costo.

La conferma è arrivata in un comunicato diffuso dalla compagnia nella giornata di ieri, nel quale viene annunciato il lancio, a partire dal 15 giugno, di 10 nuove rotte e di 38 voli transatlantici con decollo da 5 città della Gran Bretagna e dell’Irlanda.

Gli aeroporti di partenza e di destinazione non sono tra i più comodi, ma il prezzo è decisamente imbattibile: 69 euro.
Si parte da Edinburgo, Belfast, Cork, Shannon e Dublino per atterrare all’aeroporto di Providence (Rhode Island), all’aeroporto Stewart International (90 minuti da New York) e al Bradley International (Connecticut).

I biglietti sono già in vendita al sito
https://www.norwegian.com/uk

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Voli low cost: Ryanair pronta allo stop, EasyJet fa sconti

Fondi: low cost non è sinonimo di free-risk

Low cost, nuova parole d’ordine dell’industria dell’asset management

NEWSLETTER
Iscriviti
X