Mifid 2, che guaio per i produttori

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio12 aprile 2018 | 15:48

A pagare dazio per la compressione delle commissioni attesa dalla Mifid 2 saranno in primo luogo i produttori. E’ quanto pensano i rappresentanti della categoria (asset manager, sgr e compagnie assicurative) secondo uno studio realizzato da Aipb e presentato oggi in occasione del Salone del Risparmio 2018.

Mentre i distributori ritengono che il peso sarà distribuito quasi equamente tra la struttura centrale della distribuzione, la rete commerciale della distribuzione e i produttori, questi ultimi sono convinti che saranno loro a fare i conti più di altri con la nuova direttiva, che nei prossimi mesi dovrebbe portare a una forte compressione delle fee, considerato che ai clienti investitori saranno indicati i costi commissionali non più solo in percentuale, ma in euro.

Nel corso dell’incontro si è parlato soprattutto della product governance alla luce di Mifd 2, con il presidente di Aipb  Fabio Innocenzi (nella foto), che ha segnalato l’importanza del dialogo con la Consob per identificare il target di clientela per i prodotti proposti. “Spesso si presentano produzione e distribuzione come soggetti destinati a spartirsi le responsabilità, ma si tratta di due ambiti che possono convivere abbinando innovazione e qualità del servizio. Se questo sarà fatto, non vedo particolari traumi sul fronte delle commissioni”.

Sotto l’intervista ad Antonella Massari, segretario generale di Aipb

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, linee guida d’autunno

Bufi (Anasf): le mani di Mifid 2 nelle tasche dei consulenti

Consulenti, più pepe al reclutamento con Mifid 2

Mifid 2, se il consulente diventa green

Mifid 2, primi effetti collaterali

Gestione a prova di conflitti

Polizze vita, la Mifid 2 può spingere le unit linked

Consulenti, alle Poste si studia Mifid 2

Nuova era per le polizze

Mifid 2, il cliente non è obbligato a rispondere al questionario

Mifid 2? Sarà un successo a patto che..

Consulenza ad alta tensione

Mifid 2: la ricetta per il “mal di margine”

Consob detta le regole: 5 spunti per i consulenti

Rivivi la diretta di Investments on the web

Efpa Italia, il board apre a terzi

“Lacrime di coccodrillo”, un video pro mandante sul caso SPI

Mifid 2 e fintech a portata di click

Consulenza e trasparenza, il falso mito dei costi

Levi (Fideuram Ispb): “Mifid 2? Una rivoluzione nella consulenza”

Salone del Risparmio: le sfide normative al centro della plenaria di chiusura

Mifid 2, i costi (salati) della direttiva

Anasf al salone per parlare di Mifid 2

Mifid 2, perché i consulenti finanziari possono guadagnare di più

Certificati, Mifid 2 e innovazione finanziaria ai Cf Webinars

La nuova consulenza? Un work-in-progress

Obblighi informativi Mifid 2, il richiamo di Consob

Mifid 2 e consulenza, l’adeguatezza alle prese con gli switch

Poste, un esercito di advisor sfiderà le banche

Rovinarsi sui mercati ai tempi di Mifid 2

ConsulenTia18/Orsi (M&G): “Gestire Mifid 2 con le partnership”

Mifid 2, i consulenti chiedono aiuto per gestire il cambiamento

ConsulenTia18/Bosisio (Mediolanum): “La burocrazia non seppellirà la consulenza”

Ti può anche interessare

Hedge, Eclectica Asset Management verso la chiusura

Il gestore Hendry, che aveva fondato Eclectica nel 2005, era finito alla ribalta per aver registrato ...

Nuova strategia Investment grade per UBP

l nuovo prodotto seguirà lo stesso approccio di gestione di quello sviluppato dal team Global & ...

Gli investitori alternativi a supporto dei bimbi in difficoltà

Il prossimo 26 ottobre alla Highline Ballroom di New York si terrà il primo concerto annuale HFC Ro ...