UBP e Rothschild & Co, accordo nel private equity

A
A
A
Avatar di Redazione 3 Giugno 2019 | 15:29

Union Bancaire Privée ha recentemente annunciato la collaborazione con Rothschild & Co, gruppo familiare indipendente attivo nei seguenti ambiti: consulenza finanziaria, private banking, wealth management, private equity e private debt. I due istituti a gestione familiare proporranno una strategia innovativa destinata alla diversificazione dei patrimoni dei clienti private e istituzionali sul mercato del private equity.

La partnership consentirà a UBP di avvalersi dell’esperienza di Rothschild & Co in questo ambito e di estendere la sua offerta a favore dei clienti che desiderano investire nel settore delle società non quotate. Grazie alla cooperazione con Partners Group cominciata nel 2017 e all’acquisizione di ACPI avvenuta nel 2018, UBP dispone di una gamma diversificata di soluzioni di private debt che completa la sua offerta esclusiva nell’investimento diretto sui mercati privati, proposta agli investitori qualificati con il servizio «Direct Investments Group» (DIG).

Rothschild & Co gestisce fondi dedicati al private equity e fondi di private debt per un patrimonio complessivo superiore a 11 miliardi di euro. La nuova strategia frutto della collaborazione tra i due istituti consentirà ai clienti di UBP di accedere a un portafoglio diversificato di società a piccola e media capitalizzazione ovunque nel mondo, mediante quattro approcci di private equity (investimento nei fondi primari, secondario diretto, «late-primary» e co-investimento diretto). La strategia sarà gestita dai team di Rothschild & Co, mentre gli esperti del team DIG di UBP interverranno come consulenti in investimenti.

Guy de Picciotto, CEO di UBP, ha dichiarato: «Siamo molto lieti di questa collaborazione con un protagonista storico del private equity. Grazie al know-how di UBP e al posizionamento di Rothschild & Co nel mercato del private equity riusciremo ad ampliare la nostra offerta esclusiva riservata ai grandi investitori private e istituzionali dando loro accesso a opportunità d’investimento innovative e diversificate.»

Anche Alexandre de Rothschild, Presidente esecutivo di Rothschild & Co, dichiara di essere molto soddisfatto della nuova collaborazione: «Da 10 anni abbiamo sviluppato una piattaforma di private equity che riunisce le diverse competenze presenti in Rothschild & Co e ci consente di offrire ai clienti le migliori opportunità d’investimento nel segmento delle società a piccola e media capitalizzazione. Siamo entusiasti di questa collaborazione con UBP, convinti che porterà valore ai nostri due istituti.»

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private equity, il sole dopo la pioggia

Mirabaud AM presenta secondo fondo di private equity

Ambienta sgr, un premio nel private equity

Private equity a vele spiegate

Atlante fa rotta verso i De Agostini

BNP Paribas WM ha un nuovo capo dei business private

I fondi pensione spingono il private equity

Investimenti, il private equity non conosce crisi

Four partners punta sull’indipendenza

Il private equity archivia un 2018 da record

Ambienta, Safim; shopping tedesco

I motori del private equity

L’Italia piace meno al private equity

Doppio record per il private equity italiano

Il gigante del private equity punta sul mattone italiano

Centurion Global Fund, nuovo investimento per il private equity

Roberto Nicastro si racconta

Il private equity sfida il vento contrario

Corsa a tre per i ristoranti nippo-brasiliani

Warburg mette gli occhi su una controllata di Mps

Novità in casa Tikehau Capital

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

I private equity puntano sull’Est Europa

Private equity ricoperti d’oro, ma i rendimenti deludono

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Il private equity mette la retro

Polizze, l’avanzata del private equity

A caccia di prede alternative

A caccia di alternativi

Bonomi punta sull’illuminazione di alta gamma

Ritorni a doppia cifra per il private equity in Italia

La nuova Clessidra si rimette in moto

Bonomi punta sul cacao

Ti può anche interessare

L’oracolo della finanza finisce sotto accusa

Anche quello che è considerato il più grande investitore vivente a volte sbaglia. Warren Buffett ( ...

Ciaccio entra in Finnat

Banca Finnat si rafforza con l’ingresso di Katia Ciaccio, 33 anni,  nel team milanese di pri ...

I fondi hedge fanno la differenza

Prosegue il trend positivo degli hedge fund. Ad agosto, segnala un’analisi di Eurekahedge, i g ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X