Coronavirus: il re degli hedge fund gioca in difesa

A
A
A
Private di Private31 gennaio 2020 | 10:35

“Puntare sulla diversificazione oggi è più necessario del solito”. In una fase caratterizzata dal panico crescente sui mercati finanziari per il diffondersi del Coronavirus, il re degli hedge fund gioca in difesa.  “Quando non hai una percezione precisa di ciò che sta accadenza, la migliore strategia di investimento è diversificare in modo intelligente tra posizioni geografiche, classi di attività e valute”, ha scritto in una nota giornaliera ai clienti Ray Dalio (nella foto), numero uno di Bridgewater Associates.

Come gestore del più grande hedge fund del mondo, il pensiero di Dalio è sempre molto ascoltato dai mercati finanziari. Dal 1975, anno in cui ha fondato la società, il gestore ha generato guadagni per 58,5 miliardi di dollari per i suoi clienti.

In questo scenario, secondo l’esperto, vi sarà una migrazione degli investimenti verso le soluzioni reputate di qualità dal mercato.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Novelli (Lemanik): il coronavirus è l’ultimo dei problemi per l’economia globale

Crescita, il pil rallenta con il Coronavirus

Coronavirus, i fondi più colpiti dal panic selling

Ti può anche interessare

Louis Bacon chiude i battenti

Fondatore di Moore Capital Management, Louis Bacon ha dovuto prendere l’amara decisione di chiuder ...

Il private banking per l’economia reale

“Il private banking può assumere un doppio ruolo: indirizzare il risparmio verso il settore p ...

Widiba, il private è Prime

Un nuovo concetto di benessere dell’individuo e della famiglia alla base del nuovo modello di Ad ...