Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Luglio 2019 | 11:25

Il settore della consulenza finanziaria sta assistendo a un forte sviluppo, grazie al trend legato alla maggiore ricerca di supporto professionale da parte delle famiglie. Questo aumento di domanda rappresenta una grande opportunità per i consulenti più giovani e per i bancari, che sempre di più apprezzano la possibilità di poter lavorare con un modello di business che consente ampia autonomia operativa, nel reale interesse della clientela.

Il continuo rinnovamento della rete è un tema su cui FinecoBank ha storicamente investito, scegliendo di puntare con forza su formazione e professionalità dei propri consulenti. “Fineco è la realtà perfetta per chi vuole approcciarsi alla consulenza finanziaria d’alto livello – spiega Ottavio Corali (nella foto), Area Manager dell’area Triveneto e Trentino Alto Adige –. Il settore finanziario offre grandi opportunità di lavoro, e grazie al supporto delle migliori tecnologie offerte da Fineco, ogni consulente può concentrarsi sulla costruzione del proprio portafoglio in completa autonomia e in base alle proprie esigenze”.

Luca Donaggio, nato a Chioggia e proveniente da Copernico Sim, è tra i più recenti nuovi ingressi in Fineco. Con un portafoglio già strutturato nonostante la giovane età, il nuovo consulente lavorerà nella squadra di Ottavio Corali in Veneto, nel team del Group Manager Attilio Orefice.

“Siamo felici di accogliere nella nostra squadra Luca, terzo giovane consulente ad alto potenziale arruolato all’interno della nostra Rete nella zona del Triveneto in poco tempo: a conferma che la richiesta di consulenza è in aumento su tutto il territorio” dice Corali.

Le opportunità di lavoro sono interessanti non soltanto per i giovani che approcciano quest’attività ma anche per i bancari, che spesso vedono nella figura del consulente la possibilità di crescere professionalmente. Dall’inizio dell’anno solo nell’area di Veneto e Trentino sono stati cinque i nuovi ingressi nel team di consulenza Fineco provenienti dal settore delle banche: Manuel De SantiAndrea MattielloEugenio De Seta e Denis Osler, tutti tra i 35 e i 48 anni, oltre a Simone Gasparato di 27 anni.

I nuovi consulenti provengono da realtà come Banco Popolare, Intesa, UniCredit e Cassa Rurale Alta Valsugana. “Il loro arrivo rappresenta la conferma di una particolare sensibilità nei nostri confronti da parte di questo territorio dal punto di vista del reclutamento – aggiunge Corali –. È evidente inoltre il sempre maggiore interesse a sfruttare le nuove opportunità di lavoro che tendenze ormai consolidate, come il passaggio generazionale in atto tra i clienti, hanno aperto per chi vuole avvicinarsi alla professione”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

1 commento

  • Avatar Fosco says:

    Non mi risulta che la consulenza si adoperi per consigli su strumenti finanziari che potrebbero ridurre le minusvalenze

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, un nuovo fondo per l’asset management

Fineco, ora la previdenza diventa digitale

Lettera di un consulente: ama il tuo sogno se pur ti tormenta

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Reti, dopo il Covid-19: Fineco, un cambio di paradigma

Lettera di un consulente: giovani, non dovete mai mollare

Fineco, quanto è buona la raccolta fatta in casa

Foti (Fineco): italiani, gestite meglio i vostri soldi

Strumenti finanziari, quando il gestito incontra la finanza comportamentale

Foti annuncia raccolta e trimestrale importanti, aspettando il dividendo in autunno

Raccolta: Fineco è brillante, ma Mediolanum batte tutti

Fineco, promozione e scatto sul mercato

Fineco, un poker di ingressi per il Veneto

Fineco, i bonus ai consulenti

Luigi Conte, il presidio e la disciplina

Fineco, tutte le iniziative a supporto della rete e dei consulenti

Fineco, 1,1 milioni per Foti

Coronavirus, Fineco scende in campo

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Fineco, la raccolta ci prende gusto

Quanti azionisti per Fineco

Raccolta, Fideuram tritatutto. Super gestito per Azimut

Reputazione online, Doris al top nelle reti

Banche e reti, il duro bilancio di Borsa del Coronavirus

Fineco, Foti fa il pompiere sul Coronavirus

Consulenti, anche le reti soffrono il Coronavirus

Fineco, la svolta low cost per la consulenza evoluta

Consulenti, il nuovo peso politico delle mandanti

Fineco, bilancio al top e i clienti virano sul gestito

Ceo paperoni, Foti e Doris tra i big italiani

Raccolta Fineco, l’anno inizia con il piede giusto

Fineco, doppietta di ingressi fra il Colosseo e la Mole

Consulenti, Fineco prepara gli incentivi

Ti può anche interessare

IW Bank PI, i super consulenti a Singapore

Uno sguardo sul futuro in un viaggio tra quelle realtà fintech, start lab e startup più innovative ...

Poste, arriva il taglio del 50% dei bonus ai manager

Sulla scia dell’esempio di diverse realtà di rilievo del nostro Paese, anche Poste Italiane i ...

Enasarco, basta allarmismi sui contributi

Botta e risposta senza fine in casa Enasarco. Dopo il comunicato da parte della lista “Fare pr ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X