Azimut, una nuova generazione di consulenti finanziari

A
A
A
di Redazione 23 Settembre 2022 | 08:30

Si è svolto tra il 20 e 21 settembre l’evento “Azimut Innovation Day” riservato ai giovani consulenti finanziari under 35 della rete Azimut Capital Management organizzato presso il campus H-FARM a Roncade.

Al centro dell’incontro l’innovazione della professione nei prossimi anni con un focus particolare sulle opportunità legate al mondo corporate e alle soluzioni di economia reale, sulle quali il Gruppo ha maturato forti competenze conquistando una posizione di primo piano in Italia grazie alle varie soluzioni di investimento lanciate nei mercati privati. Diversi gli interventi che si sono susseguiti sul palco tra i quali le testimonianze di alcune startup di successo oggetto di investimento dei fondi di venture capital del Gruppo, oltre alla presentazione delle ultime novità relative a Beewise, l’app di investimento del Gruppo dedicata alla GenZ e ai Millennials, e Azimut Marketplace, la piattaforma gratuita di servizi per PMI che conta oltre 5.500 aziende registrate.

L’evento è stato, inoltre, occasione per ribadire l’impegno di Azimut nel favorire la crescita di futuri professionisti della consulenza finanziaria e il passaggio generazionale all’interno della sua rete. Un impegno che Azimut sta portando avanti da tempo con diverse iniziative, tra cui il progetto Millennials volto ad accompagnare i giovani consulenti all’avvio della professione e che ora verrà rinominato “Neos Talent Program”.

Alberto Baldovin, responsabile progetto Neos Talent Program di Azimut Capital Management, ha commentato: “Il dialogo con i consulenti finanziari più giovani è essenziale per costruire il futuro della professione e per gestire al meglio il passaggio generazionale soprattutto in un’industria come la nostra che conta solo il 3% di under 35. In questi anni abbiamo inserito circa 250 giovani e collaborato con 26 università su tutto il territorio nazionale con l’intento di rafforzare la consapevolezza della nostra professione e di come sta evolvendo il lavoro del consulente finanziario grazie anche la spinta delle nuove tecnologie finanziarie e della crescente richiesta da parte delle imprese di nuove soluzioni capaci di soddisfare le loro esigenze finanziarie. L’evento, organizzato in uno dei più importanti poli dell’innovazione in Europa, è stato un momento per condividere i progetti e le esperienze maturate dal Gruppo in ambito fintech e corporate. Ambiti che possono essere di supporto anche ai consulenti finanziari che stanno muovendo i primi passi per aiutarli ad ampliare il proprio network e costruirsi la propria credibilità come interlocutori affidabili e qualificati.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti