REVIEW | Nuovi bond al doppio Libor da Credit Suisse

A
A
A
di Redazione 22 Settembre 2017 | 15:43

Credit Suisse ha quotato sul MOT di Borsa Italiana una nuova emissione obbligazionaria interessante per chi intende puntare su un possibile rialzo dei tassi Usa. Si tratta delle obbligazioni Credit Suisse Tasso Misto Doppio Libor in Dollari Usa con scadenza a settembre 2027.

Come funzionano

Le obbligazioni, caratterizzate da codice ISIN XS1649562458, hanno una durata di dieci anni e pagano, alla fine del primo anno, una cedola lorda pari al 4,00% del valore nominale in dollari e, a partire dal secondo anno fino a scadenza, cedole variabili pari al 200% del tasso USD Libor a 3 mesi lordo, con un minimo pari a zero e un massimo pari a 4,00%.

Se il tasso di riferimento dovesse risultare pari a zero o negativo, la cedola relativa sarà sempre pari a 200% il tasso USD Libor a 3 mesi con minimo pari a zero e massimo pari a 4,00%. Di conseguenza, l’investitore potrebbe non ricevere alcuna cedola variabile per quel periodo. Allo stesso modo, se il tasso di riferimento dovesse essere superiore al 2,00%, la cedola relativa sarà sempre pari al valore massimo del 4,00% lordo.

Le cedole sono corrisposte con cadenza annuale.

A scadenza, inoltre, oltre all’ultima cedola, l’obbligazione offre il rimborso del capitale pari al 100% del valore nominale in dollari, solo se le obbligazioni sono detenute fino a scadenza.
Il valore nominale del prodotto è 1.000 dollari.

A chi può interessare

Questo tipo di obbligazioni è rivolto a un investitore che abbia una visione rialzista sui tassi di interesse americani, e che abbia l’obiettivo di preservare il capitale investito e ottenere un rendimento variabile in dollari americani, con un orizzonte temporale di dieci anni. La quotazione sul MOT di Borsa Italiana garantisce una buona liquidabilità del prodotto oltre che la massima trasparenza.

Rischi

Nel caso in cui l’investitore volesse convertire i flussi in una valuta diversa, ad esempio l’euro, il rendimento effettivo delle obbligazioni dipenderà dal tasso di cambio tra questa valuta e il dollaro durante la durata dell’obbligazione.

* Il ranking di Gooruf è assegnato dalla redazione sulla base delle informazioni disponibili alla stampa e non può pertanto essere considerato espressione di un’analisi del prodotto finanziario condotta secondo criteri scientifici.  Il ranking di Gooruf è espresso, per ognuna delle cinque caratteristiche oggetto di giudizio, su una scala da una a cinque dove ★★★★★ rappresenta il voto massimo e ★ il voto minimo. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Obbligazioni: nuove emissioni sotto il segno del green

Etf, da Invesco un prodotto sui corporate bond Esg

Fondi, da Gam una nuova strategia obbligazionaria

NEWSLETTER
Iscriviti
X