Riunione Fed, attesa una posizione attendista

A
A
A
di Stefano Fossati 11 Dicembre 2019 | 12:30

A cura di François Rimeu, senior strategist di La Française AM

In vista del meeting Fomc di questa settimana ci attendiamo che la Fed mantenga i tassi invariati nel range fra l’1,50% e l’1,75%. Non ci aspettiamo modifiche alla forward guidance: ciò evidenzia che restano incertezze sugli sviluppi globali. La Fed continuerà a considerare i rischi di inflazione molto attenuati. Riteniamo inoltre che descriverà l’attuale posizione in materia di politiche monetarie come “appropriata”.

Non ci aspettiamo alcun cambio concreto nelle proiezioni sui tassi da parte del board della Fed (i cosiddetti “dot plot”).

Il Fomc aggiornerà inoltre le proiezioni macroeconomiche. Anche in questo caso non ci attendiamo alcun cambiamento di rilievo. Potremmo vedere alcune revisioni minori per quanto riguarda il Pil 2019 o il Pce Core 2019, ma comunque nulla di significativo.

Nel complesso, non pensiamo che questo meeting smuoverà di molto le acque sui mercati. Con il protrarsi della guerra commerciale fra Usa e Cina e dopo tre “tagli di sicurezza”, crediamo che stavolta Powell potrebbe adottare una linea “wait and see”, che potrebbe anche durare per parecchi mesi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: la Fed continua il “balancing act”

Mercati, tapering e tassi Usa: le attese degli analisti

Mercati: la pericolosa relazione tra Bitcoin e la Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X