La Bce non cambia registro, confermati tassi e quantitative easing

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi9 marzo 2017 | 13:58

BCE MANTIENE TASSI INVARIATI – Tutto fermo, come previsto e Btp che tornano a respirare con lo spread contro Bund che cala all’1,843%. La Bce con una nota ha annunciato qualche minuto fa che nella riunione odierna il Board dell’istituto ha deciso “che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%”. Il Consiglio direttivo “continua ad attendersi che i tassi di interesse di riferimento della Bce si mantengano su livelli pari o inferiori a quelli attuali per un prolungato periodo di tempo e ben oltre l’orizzonte degli acquisti netti di attività”.

CONFERMATO ANCHE QUANTITATIVE EASING – Quanto alle misure non convenzionali di politica monetaria (ossia il programma di “quantitative easing”, ndr), il Board “conferma che continuerà a condurre gli acquisti nell’ambito del programma di acquisto di attività (Paa) all’attuale ritmo mensile di 80 miliardi di euro sino alla fine di questo mese e che da aprile intende proseguire gli acquisti netti a un ritmo mensile di 60 miliardi di euro sino alla fine di dicembre 2017 o anche oltre se necessario, e in ogni caso finché non riscontrerà un aggiustamento durevole dell’evoluzione dei prezzi, coerente con il proprio obiettivo di inflazione”.

NESSUN RALLENTAMENTO ALL’ORIZZONTE – Contestualmente agli acquisti netti, precisa la nota della Bce, “sarà reinvestito il capitale rimborsato sui titoli giunti a scadenza acquistati nel quadro del Paa. Se le prospettive diverranno meno favorevoli o se le condizioni finanziarie risulteranno incoerenti con ulteriori progressi verso un aggiustamento durevole del profilo dell’inflazione, il Consiglio direttivo è pronto a incrementare il programma in termini di entità e/o durata”. Chi si aspettava, specie in Germania, un accenno al possibile ulteriore rallentamento degli acquisti deve rimanere in attesa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le banche italiane aumentano la liquidità con il tiering della Bce

Bce, scatta il tiering

Bce, il commiato di Draghi

Draghi, l’ultimo ruggito: tasso depositi a -0,50%, torna il Qe

Banche, attacco alla Bce

Bce: banche, preparatevi all’hard Brexit

Eurobond, l’apertura di Lagarde

Bce, il bazooka spinge in borsa i titoli di banche e reti

La gufata del venerdì: la Bce ha il cannone scarico

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Nomine Ue, accordo per Lagarde alla Bce

Fed, Powell prepara il taglio dei tassi

Bce, Draghi rispolvera il cannone

Fed, i mercati si aspettano il taglio dei tassi

Bce, Draghi tira le orecchie al governo

Nuova Bce, Weidmann in pole

Bce, non si muove foglia sui tassi. E la Brexit si allontana

Btp, rendimenti giù sull’onda Bce

Day after Bce, titoli bancari col fiato corto

La Bce defibrilla l’economia: tassi invariati e nuovi prestiti alle banche

Draghi: nubi sull’Europa

Banche italiane nella morsa Bce: diktat sugli Npl

Mercati globali, la Bce lancia l’allarme

L’italiano Enria guiderà la Vigilanza bancaria europea

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Manovra, arriva anche la bastonata di Draghi

Banche, si avvicina il novembre nero

Vigilanza Bce, Enria in lizza per sostituire la Nouy

Il controllore bacchettato

Aberdeen Standard Investments: Bce, una decisione hawkish

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

Esame Srep superato per le banche italiane

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Ti può anche interessare

Bce, Draghi tira le orecchie al governo

La Bce è preoccupata per l’andamento dell’economia e cerca di contrastare i rischi di p ...

Conti pubblici, continua il pressing Ue sull’Italia

“All’Italia serve una manovra correttiva”. Non è stato tenero il vicepresidente d ...

Nasce la nuova Tv 100% Business News

Bfc è il nuovo canale televisivo all news dedicato al mondo della business community in onda 24 ore ...