La Bce non cambia registro, confermati tassi e quantitative easing

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Marzo 2017 | 13:58

BCE MANTIENE TASSI INVARIATI – Tutto fermo, come previsto e Btp che tornano a respirare con lo spread contro Bund che cala all’1,843%. La Bce con una nota ha annunciato qualche minuto fa che nella riunione odierna il Board dell’istituto ha deciso “che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%”. Il Consiglio direttivo “continua ad attendersi che i tassi di interesse di riferimento della Bce si mantengano su livelli pari o inferiori a quelli attuali per un prolungato periodo di tempo e ben oltre l’orizzonte degli acquisti netti di attività”.

CONFERMATO ANCHE QUANTITATIVE EASING – Quanto alle misure non convenzionali di politica monetaria (ossia il programma di “quantitative easing”, ndr), il Board “conferma che continuerà a condurre gli acquisti nell’ambito del programma di acquisto di attività (Paa) all’attuale ritmo mensile di 80 miliardi di euro sino alla fine di questo mese e che da aprile intende proseguire gli acquisti netti a un ritmo mensile di 60 miliardi di euro sino alla fine di dicembre 2017 o anche oltre se necessario, e in ogni caso finché non riscontrerà un aggiustamento durevole dell’evoluzione dei prezzi, coerente con il proprio obiettivo di inflazione”.

NESSUN RALLENTAMENTO ALL’ORIZZONTE – Contestualmente agli acquisti netti, precisa la nota della Bce, “sarà reinvestito il capitale rimborsato sui titoli giunti a scadenza acquistati nel quadro del Paa. Se le prospettive diverranno meno favorevoli o se le condizioni finanziarie risulteranno incoerenti con ulteriori progressi verso un aggiustamento durevole del profilo dell’inflazione, il Consiglio direttivo è pronto a incrementare il programma in termini di entità e/o durata”. Chi si aspettava, specie in Germania, un accenno al possibile ulteriore rallentamento degli acquisti deve rimanere in attesa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Bce forse pronta a rottamare il Pepp

Banche, ai soci 6mld di cedole

Le tre variabili per la Germania

NEWSLETTER
Iscriviti
X