Mps e Unicredit in luce a Milano

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 10 Marzo 2014 | 10:23
Mps e Unicredit sotto i riflettori a Milano, dove si mettono in luce anche A2A e Atlantia con rialzi superiori al 2%. In affanno Buzzi Unicem, assieme a Yoox e Prysmian

MILANO IN ALLUNGO, BTP CALMI – Riprende la corsa di Piazza Affari, dopo la seduta interlocutoria di venerdì scorso, con gli indici che a metà giornata sfiorano il punto di guardagno. Il Ftse Mib segna al momento +0,80%, il Ftse Italia All Share sale dello 0,72% mentre il Ftse Italia Star si accontenta del +0,28%.  Meno brillante il Btp decennale che vede il rendimento mantenersi sul 3,42% anche se lo spread contro Bund scende sull’1,77%, mentre il Bonos decennale spagnolo rende il 3,35% e vede lo spread contro Bund stringere all’1,70%.

MPS CONTINUA A CORRERE – Tra le blue chip prosegue il recupero di Mps, ormai a poca distanza dai 22 centesimi di euro per azione sempre tra volumi elevati, mentre non cessano voci di un interesse di fondi Usa per le quote che Fondazione Mps dovrà cedere prima dell’aumento di capitale da 3 miliardi fissato per maggio. In luce anche Unicredit che domani presenta i conti 2013 e il nuovo piano industriale (e potrebbe far sapere qualcosa circa l’ipotesi di uno sbarco in borsa per Fineco). Sopra il 2% di rialzo anche A2A e Atlantia, mentre perdono quota Buzzi Unicem, Yoox e Prysmian.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

La crisi 2008-2014 ha schiantato l’Italia, il reddito d’inclusione non basterà da solo

Istat: nel primo trimestre dell’anno la pressione fiscale è aumentata

Usa: la Federal Reserve alzerà i tassi già la prossima settimana, poi a fine anno

Ocse lima previsioni crescita italiana nel 2017, stangata di fine anno più probabile?

Sterlina in calo, pesano incertezze su tassi e Brexit

Usa, la disoccupazione torna a livelli pre-crisi, le borse festeggiano

Pil Usa frena oltre il previsto: solo +0,7% nei primi tre mesi dell’anno

Fallimenti in calo, anche in Italia, nel 2016

Inflazione al 2,3% in febbraio in Gran Bretagna, che farà la Bank of England?

Usa, la ripresa resta solida e la Fed può alzare i tassi

Usa: anche l’Ism non manifatturiero corre in febbraio, la Fed alzerà i tassi?

Inflazione al 2% in Eurolandia, non succedeva dal gennaio 2013

Pwc: entro il 2050 Italia fuori dal G-20, Russia prima economia europea

Produzione industriale in frenata, anche i tedeschi fanno festa a Natale

Crescita Usa sempre più robusta: Wall Street positiva, deboli i T-bond

Wall Street resta di cattivo umore nonostante buoni dati macro

Crescita Usa rallenta: Pil +1,9% nel quarto trimestre 2016

Inflazione in ripresa in Eurolandia, ma l’Italia resta in coda

Petrolio in allungo, Saipem ringrazia

Per Rabobank la Cina resterà fonte di preoccupazioni

Natale 2016 fa bene a Home Depot

Gran Bretagna, il mercato del lavoro inizia a frenare

Borse europee in rialzo, brilla Unicredit

Dopo i dati macro Usa le borse restano incerte

Petrolio sottotono nonostante i dati Usa, difficile intesa in seno all’Opec

Pil italiano ed europeo in crescita dello 0,3% nel terzo trimestre

Bank of Japan lascia invariati tassi e quantitative easing

Wall Street in recupero, il Pil Usa riaccelera nel terzo trimestre

Amundi: la crisi italiana ha due colpevoli, banche e politica

Ti può anche interessare

Bluerating Awards 2019, ecco le consulenti finaliste per la categoria Woman

A premiarle sarà head hunter e psicologa, Maria Grazia Rinaldi. Stiamo parlando dei consulenti fin ...

La settimana dei mercati: la paura non durerà per sempre

Una sintesi ragionata della settimana finanziaria appena conclusa. A cura di Mark Dowding, CIO di B ...

Guerra dazi, la dote amara della recessione

Ancora giornate buie per i mercati, che continuano a risentire della guerra commerciale tra Stati Un ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X