Preziosi in calo, Putin apre a trattative su Ucraina

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 7 Maggio 2014 | 13:11
Il presidente russo apre all’ipotesi di una trattativa con l’Ucraina e le quotazioni di oro, argento e metalli preziosi in genere tornano a scendere. Rimane stabile il petrolio

UCRAINA: PUTIN APRE A TRATTATIVA, ORO IN CALO – Vladimir Putin si dice pronto a trattare sull’Ucraina e le quotazioni dell’oro tornano a scendere. Al momento il metallo biondo oscilla a 1302 dollari l’oncia a New York, in calo di 6,6 dollari rispetto alla chiusura di ieri sera. Si indebolisce anche l’argento, indicato a 19,52 dollari l’oncia, una dozzina di centesimi meno della vigilia. Restano invece stabili le quotazioni del petrolio, che oscilla attorno ai 100 dollari al barile, circa mezzo dollaro sopra i livelli di ieri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’oro brilla in scia all’import cinese. Tutti gli Etc sul lingotto a Piazza Affari

Mercati, il punto tecnico settimanale di Eugenio Sartorelli (Siat)

Mercati: Bitcoin sempre più simile all’oro. Parola della Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X