Preziosi in calo, Putin apre a trattative su Ucraina

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Maggio 2014 | 13:11
Il presidente russo apre all’ipotesi di una trattativa con l’Ucraina e le quotazioni di oro, argento e metalli preziosi in genere tornano a scendere. Rimane stabile il petrolio

UCRAINA: PUTIN APRE A TRATTATIVA, ORO IN CALO – Vladimir Putin si dice pronto a trattare sull’Ucraina e le quotazioni dell’oro tornano a scendere. Al momento il metallo biondo oscilla a 1302 dollari l’oncia a New York, in calo di 6,6 dollari rispetto alla chiusura di ieri sera. Si indebolisce anche l’argento, indicato a 19,52 dollari l’oncia, una dozzina di centesimi meno della vigilia. Restano invece stabili le quotazioni del petrolio, che oscilla attorno ai 100 dollari al barile, circa mezzo dollaro sopra i livelli di ieri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: i pro e i contro dell’oro in portafoglio nei prossimi mesi

Asset allocation: l’outlook di Ofi AM sui metalli preziosi

Asset allocation, commodity: platino e palladio sulla via del recupero

NEWSLETTER
Iscriviti
X