Tassi, l’Italia è come Grecia e Portogallo

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia17 maggio 2019 | 10:26

Insieme a Grecia e Portogallo, l’Italia è l’unico Paese dell’Eurozona a conservare tassi reali positivi. Nonostante i 278 punti base segnati ieri, come riporta il Sole 24 Ore, i nostri BTp restano tra i pochi titoli sovrani a garantire rendimenti che sono positivi non solo su base nominale, ma anche quando si considera l’inflazione, ovvero in termini reali. Tale situazione nel mondo si verifica soltanto nei Paesi Emergenti, mentre ad esempio nell’Eurozona tutti gli altri paesi hanno titoli di Stato con rendimenti reali negativi.

Tuttavia, soprattutto per quanto riguarda il nostro Paese, avere titoli di Stato con rendimenti reali positivi non è sufficiente ad attirare l’interesse dei grandi investitori internazionali. Motivo? L’incertezza politica è talmente elevata che investire in Italia è considerato un rischio troppo ingente.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Hedge fund, rendimenti a singhiozzo

Ti può anche interessare

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Axa IM

Intervista a Marco de Micheli, senior sales di Axa Investment Managers. ...

Quer pasticciaccio brutto de l’Europa tedesca

Ci sono crepe nel muro tedesco. Specie se si parla di Brexit ...

WisdomTree, il 2020 ha l’oro in bocca

Massimo Siano, co-head of southern Europe di WisdomTree, ha delineato tre scenari possibili per il f ...