Pensione: i 10 paesi dove trasferirsi per vivere meglio

A
A
A
di Redazione 21 Novembre 2014 | 07:45

Ecco la classifica dei 10 migliori Paesi in cui trasferirsi per vivere serenamente con la propria pensione.


Tra tasse e spese, vivere in Italia con una pensione sotto i mille euro diventa quasi impossibile. Proprio per questo motivo circa 400mila pensionati italiani si sono trasferiti a vivere all’estero, secondo dati forniti dall’Inps e riferiti all’anno 2012.

PENSIONE ALL’ESTERO – Sono più della metà dei pensionati Inps, infatti, a percepire un assegno mensile che è inferiore ai 1000 euro al mese, l’importo medio della pensione degli italiani è di 650 euro, somma che non consente una vita dignitosa in Italia, questo è il motivo che spinge molti pensionati a trasferirsi all’estero.

LA CLASSIFICA – Il Global Retirement Index 2014, riporta il sito InvestireOggi.it, ha stilato una classifica dei posti migliori per vivere da pensionati: luoghi che offrono oltre a sole, ottimo clima e spiagge meravigliose anche la possibilità di riuscire a vivere con la somma percepita mensilmente.

1. Al primo posto della classifica si trova Panama, un luogo che, oltre ad essere affascinante offre anche una combinazione molto rata: convenienza e facilità con uno stile di vita buono e a buon mercato.

2.  Al secondo posto troviamo l’Ecuador, il paese perfetto, economico, accogliente e accessibile(E se hai più di 65 anni, è possibile usufruire di alcuni benefici per pensionato, tra cui un ritorno di denaro speso per l’IVA sui tuoi acquisti rimborsata ogni mese fino a circa 250 dollari. ).

3. Al terzo posto della classifica troviamo la Malesia, il vero paradiso per i pensionati in Asia con una temperatura di 27 gradi per tutto l’anno permette una vita di coppia nel lusso con 1200 euro al mese, affitto compreso.

4. Quarto posto per il Costa Rica con un clima caldo tutto l’anno. Ad attirare in questo Paese è la facilità con cui si può diventare residente che offre ai pensionati un ottimo programma, come ad esempio un reddito da parte della previdenza sociale di 1000 dollari al mese (circa 730 euro) e un sistema sanitario che dopo un pagamento mensile, in base al reddito (di massimo 100 euro) prevede cure assolutamente gratis.

5. Seguono al quinto posto Spagna e Canarie, una delle mete preferite dai pensionati europei: gli affitti sulla spiaggia partono da 400 euro al mese.

6. Sesto posto per il Nord Africa, dove Tunisia e Marocco offrono due mete molto ambite. Con poco più di 900 euro al mese è possibile condurre una vita nell’agiatezza, affitto compreso.

7. Settimo posto per Belize dove la tassazione è bassissima e i vantaggi fiscali coprono il rimborso di un eventuale cambio di residenza, uno sconto del 50% sulle spese di soggiorno temporaneo sostenute prima di affittare o comprare una casa.

8. Ottavo posto per Melbourne in Australia dove risiede una delle più grandi comunità italiane oltreoceano e dove il cambio euro-dollaro australiano è ancora favorevole.

9. Nono posto per Malta che risulta essere vicina, con un bon clima e con un costo della vita abbastanza contenuto.

10. Decima posizione per la Nuova Zelanda, una zona del mondo poco abitata con clima mite tutto l’anno.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti