Asset management, guerra dei prezzi tra i gestori

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 10 Settembre 2018 | 09:32
Il Financial Times dedica una rassegna alla corsa al ribasso delle fee dopo che Fidelity ha lanciato fondi senza commissioni.

Un vero e proprio colpo d’ariete. Così FTfm, l’inserto del Financial Times dedicato al risparmio gestito, definisce la recente decisione di Fidelity di lanciare dei fondi d’investimento a gestione attiva senza commissioni, remunerati soltanto attraverso le fee di performance. Si tratta di una decisione che evidenzia una chiara tendenza dell’industria dell’asset management americana, dove c’è una corsa al ribasso delle tariffe causata anche dal successo dei prodotti low cost come gli Etf e di un colosso come Vanguard, che ha fatto dei prodotti a basso costo il suo cavallo di battaglia. Secondo quanto racconta il Financial Times, alcuni big del mercato come BlackRock, Vanguard, State Street, Charles Schwab, Deutsche Bank e Lyxor hanno già tagliato le commissioni su alcuni dei loro prodotti più popolari per attirare nuovi clienti dagli investitori. La maggior parte dei flussi di raccolta, secondo quanto racconta FTfm, si è concentrato infatti negli ultimi mesi sui fondi che costano meno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, sostenibilità sempre sugli scudi

BlackRock, quella consulenza nella bufera

BlackRock, ripensare al mondo finanziario nel post Covid

NEWSLETTER
Iscriviti
X