UBS, il futuro capo sarà Hamers

A
A
A
Andrea Giacobino di Andrea Giacobino 19 Febbraio 2020 | 23:22
Deciso il successore di Ermotti: sarà l’attuale a.d. della banca olandese Ing a partire dal 1 novembre.

Cambio della guardia deciso per UBS che intende nominare a partire dall’1 novembre il 53enne olandese Ralph Hamers (nella foto), attuale amministratore delegato della banca dei Paesi Bassi Ingcome suo amministratore delegato al posto di Sergio Ermotti, da 8 anni alla guida della banca svizzera. Lo riporta il Financial Times citando diverse fonti. Hamers, entrato in Ing 28 anni fa, sarebbe stato avvicinato nei mesi scorsi dal presidente del consiglio di amministrazione di Ubs, Axel Weber. Weber si sarebbe avvicinato ad Hamers mesi fa dopo che era stato deciso che il mandato di Ermotti come ceo non sarebbe stato esteso, ha riportato il quotidiano inglese. Ermotti ha contribuito a rafforzare UBS dopo la crisi finanziaria, con particolare attenzione alla gestione patrimoniale. Tuttavia, il prezzo delle azioni è sceso nell’ultimo anno, colpito anche da un’ammenda di 4,5 miliardi di euro in un caso di frode fiscale francese.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ING, lo smart working arriva in filiale

Ing, in Italia lo smart working è il futuro

Il risparmio ai tempi del coronavirus: i tre nuovi trend in Europa e in Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X