Infrastrutture, un tema di investimento chiave per il 2019

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 4 Ottobre 2019 | 15:00

“La crescita della popolazione mondiale e la rapidità del processo di urbanizzazione oltre all’automazione, l’aumento del consumo di dati, il maggior ricorso alle energie rinnovabili e la crescita del comparto logistico, sono tutti elementi alla base dell’incremento degli investimenti in infrastrutture. Accanto a essi esistono altri fattori più tradizionali che hanno un’influenza sulla crescita del settore infrastrutturale. Tra questi, il segmento dei trasporti – che incide notevolmente sulla domanda per infrastrutture – presenta opportunità di investimento interessanti. Ne è un esempio l’aeroporto di Sydney che solo nel 2017, ha visto transitare circa 43,3 milioni di passeggeri, rispetto ai 10 milioni del 1990″. Lo sottolinea Anu Narula, Head of Global Equities di Mirabaud AM.

L’Aeroporto di Sydney, specifica Narula, cattura il 40% della quota di mercato dei viaggiatori internazionali verso l’Australia, e il 27% di tutti i voli commerciali. Il numero totale dei passeggeri è cresciuto di circa il 3% all’anno. L’azienda ha un contratto di locazione di 50 anni sulla struttura, con un’opzione di rinnovo per altri 50 anni. L’aeroporto è un caso particolare in quanto le attività non legate all’aeronautica, ad esempio i parcheggi, non sono coperti dal regolatore, il che garantisce rendimenti importanti su di essi. La società controlla anche gli immobili del duty-free all’interno dell’aeroporto.

Secondo l’esperto, anche l’edilizia abitativa costituisce un segmento a cui guardare con attenzione in quanto continua ad essere una delle priorità dei governi di tutto il mondo ed è ora considerata una vera e propria parte integrante del mandato per le infrastrutture. Il settore edilizio offre occasioni interessanti di investimento come ad esempio Housing Development Finance, pioniere della finanza immobiliare in India. Sono il principale fornitore di finanziamenti per l’edilizia abitativa in India. Hanno una quota del 40% del mercato indiano dei mutui ipotecari residenziali. La penetrazione è bassa rispetto alle economie occidentali, ma sta crescendo rapidamente. Questa maggiore penetrazione si traduce in un tasso di crescita del mercato del 15% per la società, a meno che non si verifichino spostamenti di quote di mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Edilizia: imprese puntuali nei pagamenti al 43%, in aumento dal 2010

Mondani (Gam): “Buone prospettive per difesa, edilizia e packaging”

Svizzera, crescita economica migliore del consensus

NEWSLETTER
Iscriviti
X