UBS: Ermotti lascia, arriva Hamers

A
A
A
Private di Private 21 Febbraio 2020 | 06:46

E’ una stagione di grandi cambiamenti per le grandi banche svizzere.  Dopo le dimissioni  di Tidjane Thiam da ceo di Credit Suisse, dopo che  è stato coinvolto nello scandalo sui pedinamenti ai danni di vari top manager, un altro grande nome del credito elvetico ha annunciato il passaggio di testimone.

Si tratta di Sergio Ermotti (nella foto) che, dopo nove anni alla guida di UBS, ha annunciato di essere pronto a lasciare le redini della banca nelle mani dell’attuale numero uno di Ing Groep, Ralph Hamers. Quest’ultimo entrerà nel board a settembre per poi assumere la posizione di amministratore delegato dal 1° novembre.

La scelta ha sconfessato le indiscrezioni di mercato secondo cui in pole position per il vertice del gruppo ci fosse Iqbal Khan, approdato alla guida della gestione patrimoniale di UBS la scorsa estate proprio da Credit Suisse.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ubs batte il Coronavirus

Il futuro di Sergio Ermotti non sarà in banca

Ubs, busta paga meno ricca per Ermotti

UBS, il futuro capo sarà Hamers

Le giuste strategie con i bond, tra emergenti e Stati Uniti

UBS: Paola Moscatelli nominata head of corporate communications Italy

Ubs, robusta sforbiciata ai banker e un nuovo wealth management

Ubs Asset Management, la visione perfetta davanti ai cf

Wealth management, colpo grosso di Ubs

Ubs rinnega le azioni: non accadeva dal 2012

Fisco, caccia grossa in Svizzera

Ubs, tassi negativi per i paperoni

Ubs pagherà 111,5 milioni di Euro al Fisco per evasione fiscale

UBS fa rotta sui private markets

Fondi, Ubs e Morgan Stanley dominano il trimestre

Fondi, in stallo il polo Dws-Ubs

Cina, la regina dei mercati emergenti

Gestori in vetrina – Ubs GWM

Trimestrali contrastanti per le big svizzere

Ubs, multa record di 4,5 miliardi. “Aiutava i clienti ad evadere il fisco”

Ubs AM di nuovo “on the road”

Etf, Ubs AM amplia la gamma sostenibile

Banche, servono 95 mld di bond

Dopo Ubs ed Edmond de Rothschild, Rossi alla guida di Euclidea Sim

UBS: l’utile cresce a due cifre

Ubs punta sui Paperoni americani

Gestori, colpo grosso da Ubs a Pimco

Federici torna in pista con Ubs

Le banche d’affari e private in fuga da Londra

Ubs non ha paura dello yuan

Ubs, utile a +12% nel secondo trimestre

Etf a tutto investment grade con Ubs

Etf, raccolta in picchiata

Ti può anche interessare

Private banking alla conquista della clientela femminile

Fino ad oggi l’industria del private banking ha trascurato un bacino enorme di potenziale ricchezz ...

Covid, raccolta fondi promossa da Aifo e Alvarium

Al via da oggi #lefamigliedelfare, una raccolta di fondi per l’emergenza Covid-19 rivolta alle fa ...

Mercato dell’arte: cresce il peso dei millennials

Una fetta di mercato sempre più corposa, con le quali l’offerta è chiamata a confrontarsi. S ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X