I quattro segreti alla base della fortuna di Elon Musk

A
A
A
di Luca Spoldi 27 Novembre 2017 | 08:00

Contenuto tratto dall’edizione italiana online di Forbes www.forbesitalia.com

Chi non ha mai sognato almeno una volta di essere un imprenditore di successo? Ma per concretizzare tale sogno occorrono sacrifici, determinazione e fortuna, oltre alla capacità di “rubare” i segreti del successo da parte di chi ce l’ha già fatta. Un articolo pubblicato su Forbes Italia ha fatto luce sui segreti di uno degli imprenditori di maggiore successo di questi ultimi anni, il 46enne Elon Musk (fondatore, tra l’altro, di Tesla Motors e SpaceX, dopo essere già stato cofondatore di PayPal).

ELON MUSK, UN’AMBIZIONE RIVOLUZIONARIA

Musk, infatti, è animato da un’ambizione rivoluzionaria, dalla necessità interiore di soverchiare lo status quo. Il suo primo successo planetario è arrivato proprio con PayPal, lanciata nel 2001 al termine di un biennio speso solo a perfezionarne il prodotto. L’impatto fu talmente devastante che già l’anno seguente PayPal venne acquistata da eBay per una cifra all’epoca senza precedente, attorno a 1,3 miliardi di euro. Ma oltre all’ambizione sfrenata, che ha portato Musk a intraprendere nuove sfide anziché godersi una pensione dorata a 32 anni, quali sono i quattro insegnamenti per il successo derivanti dall’esperienza di Elon Musk?

PUNTARE ALLE STELLE STANDO COI PIEDI PER TERRA

Anzitutto i suoi sforzi convergono verso la creazione di un futuro che funzioni per le persone. Musk si disinteressa di quello che dicono pessimisti e lobbisti ed è completamente focalizzato sulla realizzazione della sua visione. Musk non è uno di quei leader che chiede ai suoi dipendenti di fare le cose in fretta, purché siano fatte, ma punta sempre all’eccellenza. Lavora 100 ore a settimana applicando il cosiddetto metodo del “batching”, che consiste nel creare degli slot temporali dedicati ai singoli progetti. Musk passa ore a perfezionare anche i dettagli più insignificanti, ponendo su di sé aspettative elevatissime e questo ispira e motiva anche le persone attorno a lui.

METTERE IL CUORE NEL PROPRIO LAVORO

Il secondo segreto è metterci cuore e anima: per molte persone il lavoro è un obbligo, un male necessario, per altri invece è un componente importante della propria realizzazione personale, una parte fondamentale dell’esperienza umana. Elon Musk appartiene a questa seconda categoria e prende il lavoro molto ma molto personalmente. Ogni imprenditore che spera di avere successo deve prima di tutto impegnarsi a costruire una visione, deve credere nel proprio progetto prima di chiunque altro, deve amare il proprio marchio prima che qualcun altro lo faccia.

NON MOLLARE MAI

Il quarto segreto è non arrendersi: anche Musk ha alle spalle diversi tentativi andati male, non tutte le sue idee si sono trasformate in successi ma non per questo si è fermato, o ha rinunciato. Invece ha insistito fino a raggiungere i suoi obiettivi. Se si vuole ottenere degli obiettivi imprenditoriali, occorre avere questa attitudine e non mollare mai. Gli ostacoli ci saranno sempre, l’importante è proseguire lungo la rotta tracciata.

FATE CRESCERE VOI STESSI

Infine, uno dei tratti più grandiosi di Musk è la sua capacità di ampliare la propria conoscenza: ha imparato da solo a programmare, ha studiato da solo le scienze astronomiche, ancora oggi chiede il feedback degli altri e crede nell’autoanalisi. Musk pensa sempre al prossimo passo, apprezza le critiche e cerca sempre il confronto con chi gli dà contro: insomma, se volete far crescere il vostro progetto imprenditoriale fate crescere voi stessi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Tecnologia, la miglior difesa è l’attacco

Azionario, innovazione e salute i settori positivi

Il Black Friday in portafoglio

NEWSLETTER
Iscriviti
X