Südtirol Bank, un 2019 coi fiocchi

A
A
A
Avatar di Redazione 20 Aprile 2020 | 11:57

Südtirol Bank ha registrato un risultato d’esercizio positivo per l’anno 2019 di lordi Euro 1.034.000,00 superando quello degli anni precedenti.

Questa buona notizia è stata trasmessa agli azionisti in occasione dell’assemblea annuale del 16 aprile 2020. Per ragioni ben note, l’assemblea non ha potuto svolgersi con la presenza fisica degli azionisti. Tuttavia, la partecipazione di tutti è stata garantita tramite videoconferenza.

I soci partecipanti hanno rappresentato oltre il 90% del capitale. Nel 2019 i depositi e i portafogli di investimento gestiti sono aumentati di quasi il 20% rispetto al 2018 a oltre un miliardo di euro. Il volume dei crediti è aumentato di circa il 30%. Come raccomandato dall’autorità di vigilanza, l’utile netto di 654.000 euro non viene distribuito; la Banca vede quindi rafforzati i cosiddetti fondi propri. Al 31 dicembre 2019, il coefficiente di capitale di base (CET1) è pari al 18,57%. Con questo risultato, la banca ha superato gli obiettivi del piano strategico.

Oltre all’approvazione del bilancio 2019, all’ordine del giorno vi erano anche il rinnovo del Consiglio di Amministrazione e la nomina del Presidente del Collegio Sindacale. Benjamin Mayr è nuovo membro del Consiglio di Amministrazione. Tutti gli altri membri sono stati confermati con il Presidente Avv. Eugenio Caponi al vertice. Alberto Balestreri è il nuovo Presidente del Collegio Sindacale. La Direzione Generale è stata rafforzata nel corso dell’ultimo esercizio: al Direttore di lunga data Christian Lato si è unito Paolo Cagol, che ha una vasta esperienza nel settore bancario e IT. L’organizzazione e un alto livello di digitalizzazione sono i grandi punti di forza che consentono alla banca di lavorare con un team di poche persone ma di alta qualità.

Negli ultimi anni sono stati completamente automatizzati i processi senza un rilevante valore aggiunto. Südtirol Bank lavora principalmente in modalità “paperless” ricevendo ordini dai clienti per via telematica. La banca è attiva principalmente nell’area del private banking con 180 Consulenti Finanziari (principalmente nell’Italia settentrionale e centrale). Questa caratteristica ha rappresentato per Südtirol Bank ancora una volta un vantaggio competitivo nell’attuale contesto di mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Südtirol Bank, un altro ottimo anno per la consulenza

Consulenti, accordo di distribuzione tra Sudtirol Bank e DPAM

Südtirol Bank, un ex di Ubi Banca Private per la rete

NEWSLETTER
Iscriviti
X