Intesa Sanpaolo: continua l’idilio del mercato con la banca guidata da Carlo Messina

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi1 settembre 2017 | 12:38

INTESA SANPAOLO NEI TOP PICKS DI CREDIT SUISSE – Intesa Sanpaolo in evidenza a Piazza Affari, dove il titolo guadagna stamane mezzo punto riavvicinandosi alla soglia di 2,85 euro per azione. L’istituto guidato da Carlo Messina è l’unica banca italiana inserita dagli esperti di Credit Suisse (che hanno anche alzato da 2,9 a 3,2 euro per azione il target price sul titolo) tra i “top picks” dle comparto bancario europeo, insieme a Abn Amro, Barclays, Bankia, Credit Agricole, Denske Bank e Nordea Bank.

BENE NPL, WEALTH MANAGEMENT E MARGINE INTERESSI – Merito, sottolineano gli esperti, del recupero sul fronte dei crediti deteriorati (Npl) e della decisione del management di puntare sul rafforzamento delle attività di wealth management, oltre che dell’elevata sensibilità ai tassi (un rialzo del 1% del costo del denaro consentirebbe alla banca di veder crescere di 1,1 miliardi di euro il margine netto di interessi) e dell’eccellente solidità patrimoniale (con un Cet1 del 13% Intesa Sanpaolo è tra le migliori banche europee e ben oltre il 9,25% minimo richiesto dalla Bce).

IL MERCATO APPREZZA L’OPERATO DI MESSINA – Finora il mercato mostra di apprezzare l’operato di Carlo Messina, nominato Consigliere delegato e Chief executive officer del gruppo il 29 settembre 2013; da allora infatti il titolo è salito da 1,58 a un picco di 3,56 euro nel luglio 2015, prima di ridiscendere sugli attuali 2,85 euro, con una capitalizzazione cresciuta comunque del 80% dai 26,3 ai 47,5 miliardi attuali. Soprattutto, dal luglio dello scorso anno ad oggi il titolo è rimbalzato di oltre il 71% dagli 1,68 euro a cui era ridisceso per i timori legati alla crisi degli Npl. Segno che la “cura Messina” piace agli investitori almeno quanto gli analisti.

COSA POTREBBE ANDARE STORTO – A questo punto, concludono gli esperti rossocrociati, solo un nuovo peggioramento dello scenario macroeconomico italiano, che non pare all’orizzonte, sorprese negative sul fronte della qualità del credito o nuovi tentativi di acquisizione dopo quello potenziale, ma mai concretizzatosi, di Generali, potrebbero turbare l’idillio tra Intesa Sanpaolo e gli investitori.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intesa, Messina perde sugli hedge

Intesa fuori dal risiko europeo delle aggregazioni

Intesa, il feeling Messina-BlackRock

Intesa Sanpaolo sceglie la blockchain

Eurizon-BlackRock, le ragioni di un’alleanza

Modello Amundi per l’asset management di Intesa

Intesa Sanpaolo, la crescita passa da wm e assicurazioni

Valzer di poltrone a Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo premiata a Londra come banca italiana dell’anno

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Sorpresa Fideuram, si riparla di quotazione

Piazza Affari tifa Padoan, ma per le banche le cose si complicano

Messina ottimista, ma Intesa Sanpaolo continua a cadere in borsa

Veneto Banca avvia l’aumento, per Messina (Intesa Sanpaolo) il controllo finirà al fondo Atlante

Intesa Sanpaolo sale dopo la trimestrale, Messina fiducioso

Giri di poltrone ai vertici di Intesa Sanpaolo

Messina (Intesa Sanpaolo): limitare la leva nell’acquisto di sofferenze

Intesa Sanpaolo fa il restyling alle filiali

Messina (Intesa Sanpaolo): forte accelerazione delle commissioni

Messina: Intesa Sanpaolo cerca una preda da 10-15 miliardi

Intesa Sanpaolo sottotono, ma l’a.d. Messina è ottimista

Intesa Sanpaolo davvero non pensa alla Germania?

Messina (Intesa): vorremmo crescere nel private banking

Le parole di Messina fanno bene a Intesa Sanpaolo

Messina vuole liberare Intesa Sanpaolo di altra zavorra

Gross (Pimco): gli emergenti hanno problemi

Ti può anche interessare

Tria, arriva l’alt sul deficit

In un'intervista al Sole, il ministro Giovanni Tria fa il punto sulla situazione all'indomani delle ...

Riparte la corsa dello spread

Liberazione sì, ma di certo non dai timori dello spread. Lo scorso 25 aprile il differenziale in gi ...

eToro si rafforza con Lord Fink

La nuova nomina in eToro fa seguito al crescente interesse per gli asset crypto da parte degli inves ...