Articoli con tag : banche centrali

Gli indici azionari attendono nuova liquidità dalle Banche Centrali

di Eugenio Sartorelli

“Gli indici azionari stanno tornando verso i precedenti massimi sulle attese di nuova liquidità che le Banche Centrali sembrano voler fornire. Questa nuova liquidità serve soprattutto per sostenere i prezzi dei bond, in vista del nuovo debito pubblico che verrà emesso per sostenere l’ ...

continua

Esplode la volatilità sui tassi. Le Banche Centrali hanno un problema.

di Gianluigi Raimondi

Le dichiarazioni dei membri della Bce restano volte a chiarire più o meno gli stessi concetti: la Schnabel ha dichiarato che il Governing Council si assicurerà che che non vi sia un inasprimento indesiderato delle condizioni finanziarie. Un aumento troppo brusco dei tassi reali, anche sulla scorta ...

continua

Banche centrali, rischi ed effetti collaterali delle politiche accomodanti

di Stefano Fossati

“Persino la liquidità (delle banche centrali) non è priva di rischi ed effetti collaterali e chi investe sui mercati finanziari è sempre più attento alle possibili criticità. Una di queste si chiama inflazione“. Lo ribadisce Hans-Jörg Naumer, Director Global Capital Markets & T ...

continua

Mercati, cinque lezioni apprese dalla pandemia secondo Pictet AM

di Stefano Fossati

Esaminando l’anno appena trascorso, che molti preferirebbero dimenticare, il Chief Strategist di Pictet Asset Management, Luca Paolini, illustra gli elementi che dovrebbero rimanere a lungo nella memoria collettiva degli investitori. L’anno in cui l’ortodossia è diventata storia O ...

continua

Credito corporate, alla ricerca di opportunità in vista della ripresa

di Stefano Fossati

“Il credito corporate è uno dei segmenti del reddito fisso che trarrà beneficio dall’incremento della risk allocation, a differenza dei titoli di Stato ‘risk-free‘. Il settore del credito è stato anche l’asset class che ha goduto del supporto diretto delle banche centrali at ...

continua

Mercati del credito: premi di rischio adeguati all’incertezza, ma è urgente ripristinare la crescita

di Stefano Fossati

“Continuiamo a essere bloccati in una crisi sanitaria e in una recessione globale, ma i mercati del credito hanno registrato una forte ripresa dalla fine di marzo grazie agli interventi della banca centrale e del governo. Le elezioni americane e la Brexit sono ormai alle nostre spalle. Le camp ...

continua

Mercato obbligazionario, i tassi resteranno bassi ancora per un bel po’

di Stefano Fossati

“La pandemia ha spostato per sempre il baricentro dei tassi? Negli ultimi quarant’anni i tassi d’interesse sono scesi incessantemente. Il Covid-19 invertirà anche questo trend, come ha fatto per molti altri? A prima vista, potrebbe sembrare di sì. Dopotutto, lo scoppio della pa ...

continua

Trimestrali Usa e indicatori macro positivi, ma i mercati sono in mano alle banche centrali

di Stefano Fossati

“Questa settimana siamo entrati nel vivo delle trimestrali americane relative all’ultimo quarto del 2020 e i dati riportati finora sono molto incoraggianti. Se da un lato non stupiscono i numeri da record dei big della tecnologia, dall’altro si registrano ottimi risultati, sia in termini d ...

continua

Quando (e come) la Fed abbandonerà il pilota automatico?

di Stefano Fossati

“La riunione della Fed è stata poco movimentata, seguendo il copione dei più recenti meeting della Bce e della BoJ. Sembra le banche centrali stiano cercando di mantenere un basso profilo, nel tentativo di non sconvolgere i mercati finanziari. Hanno impostato il pilota automatico su un model ...

continua

Banche centrali come Jeremy Camp in “Cosa mi lasci di te”

di Stefano Fossati

A cura di Aqa Capital Jeremy Camp (Keneti James Fitzgerald Apa): «Voglio che tu sappia che in qualunque caso, in qualunque circostanza, io sarò con te! Ogni passo, ogni momento sarò con te! Ci sono e sono pronto a tutto!» Citazione tratta da “Cosa mi lasci di te (I Still Believe)”, f ...

continua

Criptovalute sempre più nel mirino di autorità e banche centrali

di Stefano Fossati

“Il 22 maggio 2010 Laszlo Hanyecz ha pagato due pizze con i bitcoin, segnando la prima transazione in ambito retail effettuata con le criptovalute. All’epoca, il programmatore di computer in Florida ha pagato l’equivalente di circa 41 dollari per la consegna. Oggi, la banconota da 10.000 B ...

continua

Mercati, nuove opportunità nell’azionario e nel reddito fisso

di Stefano Fossati

“Dopo un anno straordinario per i mercati nel 2019, l’idea di rendimenti positivi, e talvolta anche a doppia cifra, per gli asset di rischio nel corso del 2020 non rappresentava di certo lo scenario più probabile. Eppure è proprio quello che è successo, anche in un anno che ha subito ...

continua

Cribari (BlueStar): senza la Bce, Italia a tassi coerenti con rating B

di Stefano Fossati

“Le aspettative sul futuro sono quelle di una ripresa economica forte la cui durata dipenderà però dalla strutturalità degli stimoli fiscali. Questo sarà accompagnato da una probabile fine della deflazione che, se associato al controllo sui tassi di interesse, condurrà al ritorno di moda dei ...

continua

Mercati, resta salda la fiducia nelle banche centrali

di Stefano Fossati

“A meno di un trasferta su Marte durante le festività – con SpaceX, che ha contribuito alla crescita di Tesla del 115% da metà novembre – oggi è risaputo che: 1) un accordo sulla Brexit è stato concluso; 2) il Congresso degli Stati Uniti ha approvato un pacchetto fiscale da 900 ...

continua

I limiti dello zero bound: gli strani effetti di una strana recessione nel 2020 e oltre

di Stefano Fossati

“La recessione economica di quest’anno è stata la più profonda e più netta che l’economia globale abbia mai registrato in epoca moderna. Tuttavia, come ho già avuto l’occasione di osservare diverse volte negli ultimi mesi, si tratta di una recessione piuttosto singolare: questa volta ...

continua

Eutanasia dell’investitore senza utilità

di Stefano Fossati

A cura di Francesco Caruso, Master in Financial Technical Analysis & Siat Award 2011 e 2015 Quali sono state le conseguenze economiche dei tassi di interesse ultra-bassi? La risposta potrebbe non essere così semplice come si potrebbe pensare. John Maynard Keynes, uno degli economisti più influ ...

continua

Il “nuovo nominale”, Tcw: perché non ci si può più fidare dei prezzi di mercato

di Stefano Fossati

“Una delle realtà più complesse con cui gli investitori stanno facendo i conti è il contrasto tra la contrazione delle economie globali e il rally dei mercati finanziari fino a livelli record. La prima – e piuttosto scontata – spiegazione di questo fenomeno è che i mercati sono orient ...

continua

Lo spettro del taper tantrum e l’incremento della volatilità

di Stefano Fossati

“Se uno dei maggiori rischi che ci aspettiamo nel corso del prossimo anno è il potenziale cambiamento in termini di condotta aziendale a fronte di tassi di finanziamento ai minimi storici, un altro tema da considerare guardando al 2021 è quello spesso definito come taper tantrum“. E ...

continua

Debito, è troppo o è troppo poco? La view di Fugnoli (Kairos)

di Alessandro Fugnoli

“Sommario delle previsioni delle case di ricerca per il 2021. S&P 500 in rialzo del 10-15%. Treasury decennale tra 1 e 1.50. Dollaro più basso. Inflazione più alta. Le banche centrali faranno in modo che non succeda niente di brutto. Vi abbiamo risparmiato la lettura di 10mila pagine”. ...

continua

Mercati, il rally prosegue ma aumentano le sfide per il 2021

di Stefano Fossati

“Il tema della reflazione ha continuato a supportare i mercati la scorsa settimana. In assenza di notizie importanti, il calo della volatilità ha supportato gli asset rischiosi, portando l’azionario Usa su nuovi massimi. Il sentiment positivo ha portato a un rialzo dei rendimenti obbligazi ...

continua

Banche centrali, quanto spazio di manovra hanno ancora a disposizione?

di Stefano Fossati

“Di nuovo quest’anno le banche centrali hanno fatto molto più che anticipare le mosse del mercato adottando misure straordinarie per far fronte alla crisi del Covid-19. I tassi sono i più bassi della storia, mentre gli acquisti di asset hanno fatto impennare i bilanci delle banche cent ...

continua

Le banche centrali hanno ancora cartucce a disposizione

di Stefano Fossati

“Le banche centrali hanno ancora molto da offrire. Dato che la ripresa economica è a rischio, molti istituti centrali dei Paesi sviluppati, tra cui la Bce e la BoE, sembrano pronti a lanciare nuove misure di sostegno nelle prossime settimane. Cosa possiamo aspettarci e quale sarà l’impatto ...

continua

Sartorelli (Siat): “Gli indici azionari restano forti in attesa delle Banche Centrali”

di Eugenio Sartorelli

“Il sentiment generale resta favorevole al mercato azionario che non guarda verso l’economia reale (ancora in grave difficoltà) ma guarda verso la nuova liquidità che Bce e Fed si accingono a immettere ancora nel sistema nelle prossime due settimane”. Ad affermarlo è Eugenio Sar ...

continua

Perché ha ancora senso investire in portafogli bilanciati

di Stefano Fossati

“Come anticipato, l’esito delle Presidenziali Usa non sarà chiaramente definito prima di diverse settimane. Questo significa non solo che il presidente uscente, fedele al proprio stile, contesterà il più a lungo possibile l’esito elettorale, ma anche che sapremo solo all’inizio di gen ...

continua

Dws: nel 2021 forte ripresa economica dopo il pesante calo del 2020

di Stefano Fossati

Anche se il numero di nuovi contagi da coronavirus è ancora allarmante, Dws guarda al 2021 con grande ottimismo, sia per quanto riguarda lo sviluppo dell’economia reale sia per le opportunità sui mercati dei capitali. Stefan Kreuzkamp, Chief Investment Officer di Dws, ha riassunto le premess ...

continua

Il vaccino della politica fiscale per la crescita nel 2021

di Stefano Fossati

“Il 2021 è atteso come l’anno della ripresa, ma la domanda principale riguarda la forma che tale ripresa seguirà: se sarà vigorosa – a forma di ‘W’, date le diverse ondate di Covid – oppure debole – a forma di ‘L’ – o ancora, irregolare R ...

continua

Mercati azionari in attesa di nuova liquidità dalle Banche Centrali

di Eugenio Sartorelli

“Prosegue la forza degli indici azionari, dopo una fase di lateralità. Fa eccezione il Ftse Mib dove la spinta rialzista non è mai venuta meno. E’ evidente come ci si attende un nuovo intervento delle Banche Centrali, in primis la Bce, che aumenterà la liquidità per aiutare l’e ...

continua

Rally di Natale grazie a vaccini e banche centrali

di Stefano Fossati

“Il 9 novembre gli indici azionari statunitensi hanno toccato nuovi massimi assoluti, dopo l’annuncio da parte di Pfizer e di Biontech dei positivi risultati preliminari del proprio vaccino. Il pool di vaccini in corsa ha visto l’arrivo delle varianti di Moderna e AstraZeneca, senza diment ...

continua

Volatilità in calo. A patto che arrivi il vaccino come regalo di Natale

di Stefano Fossati

“Le notizie positive sullo sviluppo di un vaccino per il Covid-19 hanno continuato a supportare i mercati la scorsa settimana, nonostante l’aumento dei casi negli Usa abbia impattato sul sentiment. Il numero di vittime negli Stati Uniti ha superato i 250mila e in un contesto di 150mila nuovi ...

continua

Ripensare la dinamica dei tassi dopo il vaccino anti-Covid

di Stefano Fossati

I risultati che arrivano dalla sperimentazione del vaccino di Pfizer, che ha superato ogni aspettativa con un tasso di efficacia del 90%, rappresentano un punto di flessione importante perché consentono al mercato di immaginare un’economia post-pandemica. Bisognerà attendere un po’ prima che l ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X