Aipb – Ecco la mappa della ricchezza italiana

A
A
A

Gli studi dell’Associazione mostrano la distribuzione su suolo italiano della ricchezza inerente la clientela private. In testa a tutte le regioni la Lombardia.

Avatar di Giacomo Berdini30 ottobre 2009 | 14:40

L’Associazione Italiana Private Banking ha eseguito una mappatura della ricchezza italiana, analizzando la disponibilità finanziaria delle famiglie dotate di un patrimonio finanziario superiore ai 500mila euro, per un totale di 590 famiglie.
Nel nord Italia risulta concentrata la maggior parte della ricchezza, con il 67,91% del totale. In particolare la Lombardia conta circa il 30% sul totale delle famiglie clienti private.
Al Centro la percentuale di ricchezza è del 18,38%, mentre il restante 13,7% è detenuto nel Sud e nelle Isole.

Il 70% di questa ricchezza, tuttavia, è concentrata in sole cinque regioni italiane di cui, come detto sopra, la Lombardia è la prima, con 248,4 miliardi di euro. Seguono Emilia Romagna (93,2 mld), Veneto (86,9 mld), Piemonte (86 mld) e Lazio (74,1 mld).
Tra le regioni del sud al primo posto la Campania, al 7° posto nella graduatoria nazionale, con una ricchezza pari a 37,9 miliardi di Euro, seguita dalla Sicilia con 24,9 miliardi di Euro.

Per quanto concerne il profilo professionale della clientela private sono i lavoratori autonomi a comporre il 60% del totale, mentre i lavoratori dipendenti, compresi dirigenti e funzionari, rappresentano il 14% della clientela, meno del 26% composto da altre posizioni non professionali, come per esempio i pensionati.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il private banking per l’economia reale

Fondi alternativi per l’economia reale

Cinque nuovi ingressi in Aipb

Per le fiduciarie è l’ora del consolidamento

Il Private banking al fianco delle imprese

I portafogli dei ricchi scelgono le polizze

I paperoni scelgono la protezione

Invertire la piramide

Cresce la raccolta del private banking italiano

Torna il Forum del Private Banking

Mifid 2, serve sempre più ricerca

Aipb, salgono a 119 i soci

Finanza e imprese, Aipb chiede interventi al governo

Polizze vita, AIPB: “Nessuna rivoluzione”

Dal tradizionalista al distaccato: che cliente private sei?

Innocenzi (Aipb): “Il private banking, un settore in crescita”

Il private banking punta sugli alternativi

Aipb, Maria Antonella Massari è il nuovo segretario generale

Forum Aipb: il ruolo dei consulenti per sostenere la ripresa

Innocenzi è il nuovo numero uno di Aipb

Aipb, le sfide future del private banking

Banca Generali, Mossa chiama Ragaini per creare una nuova divisione di wealth management

Aipb: cambiare in scia ai nuovi orientamenti sulla retribuzione

Mps, al via la rivoluzione del private

L’Album della Finanza 2014: Bruno Zanaboni

Il private banker: dal sondaggio al Forum annuale Aipb

Zanaboni (Aipb): Bisogna ascoltare il private banker, non solo il cliente

Private banking, anche i clienti “upper” riscoprono il gestito

Con Banca Cesare Ponti il private banking diventa totalmente 2.0

Aipb ci spiega il private insurance

Il private banking va oltre la crisi

Taddei sale sulla nave Ersel

A prova di private banker

Ti può anche interessare

Banca Mediolanum, la family (banker) si allarga

Giugno ricco sul fronte dei reclutamenti per Banca Mediolanum. La rete infatti si è allargata con 1 ...

Consulenti finanziari, le novità sul regime forfettario

Ci sono alcune novità in vista per le partite Iva dei consulenti finanziari. In base a quanto evide ...

Consulenti, Copernico Sim punta al progetto giovani

I piani della società ...