Allarme crescita da Bankitalia e Confindustria

A
A
A
Avatar di Redazione 27 Marzo 2019 | 14:48

In Italia “sono urgenti interventi volti a contrastare più efficacemente il rallentamento economico e l’aumento della povertà. Per creare opportunità di lavoro stabili tuttavia non basta un semplice sollievo congiunturale. Le misure tradizionali di tipo redistributivo devono affiancarsi alle riforme strutturali da anni al centro del dibattito”. Lo ha detto il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, nel corso di una conferenza stampa. Nel nostro Paese “occorre assicurare la stabilità finanziaria, avendo una strategia chiara e credibile per la riduzione, nel medio termine, del peso del debito pubblico sulla nostra economia”, ha aggiunto Visco.

E un altro avvertimento arriva da Confindustria. La previsione è del Centro Studi della Confederazione è di crescita zero per il 2019. A pesare, per circa i tre quarti del calo, la minore domanda interna. Il resto lo fa il calo della domanda estera. E le reazioni del mercato si fanno subito sentire, con lo spread BTp/Bund che ha accelerato al rialzo in mattinata, arrivando a sfondare quota 260 punti base.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consob e Bankitalia: attenzione alle cripto

Patrimoniale, luce verde da Bankitalia

Italiani, milioni di conti correnti ma con piccole somme

NEWSLETTER
Iscriviti
X