Generali, determinato il corrispettivo per le azioni di Cattolica

A
A
A
di Redazione 7 Luglio 2022 | 10:05

Consob ha determinato in 6,75 euro per azione il corrispettivo per l’acquisto di azioni Cattolica da parte di Generali per l’adempimento da parte di quest’ultima dell’obbligo di acquisto delle azioni non detenute. Generali detiene circa il 93% di Cattolica.
Come scrive Il Sole 24 Ore, Consob ha anche approvato il documento informativo predisposto da Generali, che sarà pubblicato prima dell’avvio del periodo per la presentazione delle richieste di vendita nell’ambito della procedura. L’esborso massimo complessivo che sarà pagato da Generali, nel caso in cui tutte le azioni di Cattolica oggetto della procedura siano portate in adesione, è pari a 84,69 milioni. Il periodo di presentazione delle richieste di vendita avrà inizio l’11 luglio e terminerà il 29 luglio 2022. Nel mentre, sul fronte della governance, si starebbe ragionando sull’opportunità di convocare un comitato nomine per affrontare il delicato tema della sostituzione di Francesco Gaetano Caltagirone.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti