Pirelli tenta un ribalzo dopo il test del supporto. I prossimi target

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 30 Ottobre 2020 | 16:00

Pirelli  sta tentando un rimbalzo dopo il test del supporto statico a 2,03 euro che dalla fine dello scorso maggio rappresenta il limite inferiore di un ampio trading range con resistenza a quota 2,60. Per assistere però a una credibile inversione rialzista dei corsi, almeno in ottica di breve termine, è essenziale la conferma del superamento della resistenza in area 2,20.

I prossimi target tecnici di Pirelli

Dal punto di vista operativo, una volta eventualmente messo alle spalle l’ostacolo a 2,20 euro, i successivi target del titolo diventerebbero prima l’area 2,35/2,40 euro, dove passano al momento le medie mobili a 21 e 50 sedute e in seguito 2,49/2,53. Attenzione però: è cruciale posizionare uno stop loss a quota 2,03.      G.R.

Il trend di Pirelli & C. a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: eventuali ribassi saranno limitati al breve termine

Borse internazionali, lo scenario tecnico della settimana

Mercati: guai a volere anticipare eventuali ribassi dei listini

NEWSLETTER
Iscriviti
X