Vi spiego perché il consulente deve tifare Juve

A
A
A

Rigore alla Juve…l’advisory esulta? Riflessioni semiserie a margine dell’ingresso nel Ftse Mib.

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti11 dicembre 2018 | 11:31

Lo sappiamo, il titolo è volutamente provocatorio. Ma quella che vogliamo proporre oggi ai nostri lettori è una divertente riflessione su alcune dinamiche di prospettiva derivanti dal prossimo ingresso della Juventus nel paniere del Ftse Mib, previsto per il 27 dicembre 2018.

Di fatto questo titolo influenzerà, seppure in funzione di un peso che sarà tutto sommato marginale, la performance del principale indice di mercato italiano. Proviamo a procedere per sillogismi. Se la Juve vince, il titolo ne beneficia. Se il titolo ne beneficia, il Ftse Mib ne beneficia. Se va bene il Ftse Mib, solitamente il portafoglio sorride. E se il portafoglio sorride, il cliente è contento. E con lui il consulente. Da qui la nostra domanda “provocatoria”: non conviene quindi per il consulente iniziare a tifare per la Vecchia Signora?

Cristiano Ronaldo può quindi diventare un amico fidato dell’advisory? L’annosa questione dei favoritismi arbitrali (senza entrare nel merito della stessa) sarà ora più digeribile nel nome del “bene comune” (finanziario)? Come sempre lasciamo a voi i commenti. Nella speranza di avervi posto le giuste domande.


1 commento

ARTICOLI CORRELATI

Copernico Sim, la rivoluzione della consulenza evoluta

Quando la consulenza è una questione morale

Fineco, il titolo inciampa dopo il dietrofront di BlackRock

Consulenti, IWBank PI è pronta ad accelerare

Reti e consulenza, i pionieri della fee only

Dal prodotto al servizio: la consulenza finanziaria income based

Consulenza indipendente: botta e risposta con il neo Vice Presidente di AssoSCF

Consulenza finanziaria e costi: a ITForum una tavola rotonda per parlarne

Consulenti, i CF webinars sbarcano al Salone del Risparmio

ITForum Rimini 2019: Programma formativo sempre più ricco

Reti, raccolta ancora in marcia. Riparte il gestito

Salone del Risparmio, Legg Mason GAM: “Azioni: è giunto il tempo delle strategie unconstrained”

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Cosa Banksy può insegnare a un consulente finanziario

Scm Sim, la perdita triplica

Reti: come emozioni e scelte di investimento impattano sull’offerta

Consulenza, due contratti che sono due incubi

Consulenti autonomi e scf, c’è il corso di sopravvivenza

Questionari Mifid 2, i principi Esma sono ancora un miraggio

Banca Euromobiliare e la metafora spaziale

Il consulente incompetente

Azimut, ecco il nuovo dream team

Consulenza: ritorno al futuro

Consulenza e trasparenza costi: una polemica sterile

Consulenza, ecco le linee guida per l’informativa su costi ed oneri

Consulenza finanziaria, chi è maestro americano destinato a rivoluzionarla

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

La consulenza deve diventare grande

Commissioni sulle performance, il fardello italiano

Mediolanum, cosa significa essere Private Banker

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Fideuram Ispb: in due mesi 24 ingressi

Ti può anche interessare

Brexit, Londra rischia il caos ma la sterlina tiene

I mercati sembrano puntare sull'ipotesi del rinvio della Brexit. Oggi nuovo voto in Parlamento ...

Consulente, l’autorevolezza passa dall’abito giusto

Piacere al cliente è un obiettivo che passa anche dal look ...

La Bce defibrilla l’economia: tassi invariati e nuovi prestiti alle banche

La banca centrale annuncia una nuova serie di finanziamenti agevolati alle banche per stimolare l'ec ...