Il grande ritorno dei conti di deposito

A
A
A

I tassi lordi massimi riservati alle somme vincolate per 12 mesi sono tornati al 2%. Non accadeva da quasi 3 anni.

Marcello Astorri di Marcello Astorri12 febbraio 2019 | 10:14

Se da una parte rallenta il mercato dei bond, dall’altra prendono quota i conti deposito. Secondo un rapporto della Banca d’Italia con dati aggiornati allo scorso dicembre, le obbligazioni emesse negli ultimi 12 mesi sono calate del 12%. Mentre l’ammontare dei depositi in conto corrente è cresciuto del 4,7% a 1.109 miliardi di euro. Come riporta Il Sole 24 Ore, il fenomeno è spiegabile con le cedole elevate che il mercato chiede per le obbligazioni. Di contro, lo strumento del conto deposito è diventato più appetibile, con tassi lordi massimi riservati alle somme vincolate per 12 mesi intorno al 2%. Non accadeva da quasi 3 anni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il deposito di Unipol: tasso al 3% sulle somme vincolate a 18 mesi

Promotori, in tempi di crisi il conto deposito fa gola agli italiani

Ti può anche interessare

Ue, Italia ancora a rischio procedura

La Commissione manderà presta una lettera di chiarimenti al governo per il debito eccessivo, salito ...

Consob, Bertezzolo ai saluti

Una storia conclusa in breve tempo. E’ quella del segretario generale della Consob, Giulia Bertezz ...

Btp, la festa non è finita

Ultime settimane avvincenti per i Btp con un rendimento del decennale crollato dal 2,66 all’1 ...