Autogrill, il cda delibera su acquisto azioni proprie. Il punto tecnico sul titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 18 Giugno 2015 | 17:15

Autogrill ha accunciato l’adozione di un programma di acquisto di azioni proprie ordinarie, per un numero massimo di 12.720.000, pari al 5% del capitale, in conformità all’autorizzazione già rilasciata dall’Assemblea il 28 maggio 2015. Alla data odierna, tenuto conto delle azioni proprie già in portafoglio della società, il numero massimo residuo di azioni proprie acquistabili è pari a 12.354.788.

Il programma consente al gruppo di effettuare operazioni di investimento e costituzione di un magazzino titoli, direttamente o tramite intermediari, nel rispetto delle disposizioni vigenti. Inoltre può essere utilizzato per operazioni sul capitale o altre operazioni per le quali si renda necessario o opportuno procedere allo scambio o alla cessione di pacchetti azionari, nonché per piani di incentivazione azionaria riservati ad amministratori esecutivi e/o dipendenti della società e/o di sue controllate.

Il prezzo (comprensivo degli oneri di acquisto) minimo e massimo di ciascun acquisto, se realizzato per la prima finalità precedentemente citata, dovrà essere rispettivamente non inferiore di oltre il 20% e non superiore di oltre il 20% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni Autogrill registrato nella seduta di Borsa precedente la data di effettuazione di ogni operazione. Se invece l’acquisto viene realizzato per le altre due finalità di cui sopra, il prezzo minimo e massimo di acquisto dovrà essere rispettivamente non inferiore di oltre il 20% e non superiore di oltre il 20% rispetto alla media ponderata del prezzo ufficiale registrato negli ultimi dieci giorni di negoziazione prima della data di acquisto. Sulla base di tale criterio, fissato dall’autorizzazione assembleare, in data odierna la Società non è in grado di stimare il controvalore massimo degli acquisti che potranno essere effettuati ai sensi del programma.

Il numero delle azioni proprie acquistabili ogni giorno non potrà superare il 25% del volume medio giornaliero delle azioni Autogrill negoziate sul mercato nei venti giorni di negoziazione precedenti ogni data di acquisto.

Alla data odierna la società possiede n. 365.212 azioni proprie, pari a circa lo 0,14% del capitale sociale. Il programma di acquisto potrà essere realizzato, anche in più tranches, entro 18 mesi dalla data della delibera assembleare sopra citata, e quindi entro il 27 novembre 2016.

Dal punto di vista tecnico, il titolo Autogrill resta inserito nel canale discendente iniziato a metà aprile. Tuttavia, proprio oggi la discesa sembra essersi arrestata dopo il test, in area 7,30 euro, del supporto statico di medio termine. Possibile di conseguenza un prossimo tentativo di rimbalzo. Operativamente, è però indispensabile attendere l’eventuale conferma del superamento di quota 7,70 prima di poter osservare una credibile inversione rialzista con target in zona 8/8,20 euro inprima battuta e 8,40/8,60 poi. Stop loss da posizionare sotto quota 7,30.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Autogrill

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future tentano un rimbalzo

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future alla ricerca di un valido supporto

Borse internazionali: il punto tecnico di Alessandro Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X