Il private banking per l’economia reale

A
A
A
Private di Private 3 Luglio 2019 | 08:47

“Il private banking può assumere un doppio ruolo: indirizzare il risparmio verso il settore produttivo e affiancare i clienti -imprenditori nella crescita”. Così il segretario generale di Aipb Antonella Massari (nella foto), nell’ambito di un intervento per parlare del contributo che i detentori di grandi portafogli possono dare all’economia reale.

“La sfida”, ha aggiunto, “è puntare su una consulenza evoluta per rientare il cliente-investitore verso scelte che
siano in grado di coniugare rendimenti a sviluppo dell’economia reale e, al contempo, affiancare il cliente-imprenditore nelle strategie di crescita dell’azienda per attirare capitali pazienti”.

Lo scenario dei mercati e l’evoluzione normativa, ha aggiunto Massari, aprono le porte a un maggiore ricorso agli asset illiquidi e a soluzioni alternative (dai Pir agli Eltif). Compito dei consulenti è individuare con il singolo cliente la soluzione di volta in volta più adatta partendo da un’analisi del rischio che si assume e del rendimento atteso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La clientela private mette fieno in cascina

Private banking in Italia, obiettivo 1000 miliardi nel 2022

Private banking a raccolta per il Forum annuale di Aipb

La clientela private non si accontenta del cc

Neuberger Berman, tempo di debutto in Aipb

Le sfide del private banking italiano

Fondi alternativi per l’economia reale

Cinque nuovi ingressi in Aipb

Per le fiduciarie è l’ora del consolidamento

Il Private banking al fianco delle imprese

I portafogli dei ricchi scelgono le polizze

I paperoni scelgono la protezione

Invertire la piramide

Cresce la raccolta del private banking italiano

Torna il Forum del Private Banking

Mifid 2, serve sempre più ricerca

Aipb, salgono a 119 i soci

Finanza e imprese, Aipb chiede interventi al governo

Polizze vita, AIPB: “Nessuna rivoluzione”

Dal tradizionalista al distaccato: che cliente private sei?

Innocenzi (Aipb): “Il private banking, un settore in crescita”

Il private banking punta sugli alternativi

Aipb, Maria Antonella Massari è il nuovo segretario generale

Forum Aipb: il ruolo dei consulenti per sostenere la ripresa

Innocenzi è il nuovo numero uno di Aipb

Aipb, le sfide future del private banking

Banca Generali, Mossa chiama Ragaini per creare una nuova divisione di wealth management

Aipb: cambiare in scia ai nuovi orientamenti sulla retribuzione

Mps, al via la rivoluzione del private

L’Album della Finanza 2014: Bruno Zanaboni

Il private banker: dal sondaggio al Forum annuale Aipb

Zanaboni (Aipb): Bisogna ascoltare il private banker, non solo il cliente

Private banking, anche i clienti “upper” riscoprono il gestito

NEWSLETTER
Iscriviti
X