Pb: tre parole chiave per il 2021

A
A
A
Private di Private 30 Dicembre 2020 | 08:32

Digitalizzazione, Esg ed economia reale. Sono i tre filoni che caratterizzeranno il 2021 del private banking, secondo quanto emerge da un sondaggio condotto dall’associazione di settore Aipb, in collaborazione con Strategy& (gruppo PwC), tra un gruppo di operatori che al settembre 2020 gestivano patrimoni per 880 miliardi.

Quasi quattro operatori su cinque (79%) hanno affermato che, dopo il momento attuale, ci sarà una lenta ripresa, e l’8% ha ipotizzato persino una ripartenza rapida.

Secondo Aipb, il settore è molto attrattivo per gli investitori e gode di un valore di mercato superiore ad altri modelli di banking, ma per sfruttare questo vantaggio dovrà cavalcare al meglio i trend trainanti di questa fase storica. Su tutti, la crescita del digitale, essenziale per il 92% degli operatori del segmento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private banking, le 5 vie per per essere leader del mercato

E’ l’ora dei private asset

La clientela private mette fieno in cascina

NEWSLETTER
Iscriviti
X