Promotori, training class: mettetevi alla prova con i prodotti etici e socialmente responsabili

A
A
A
di Chiara Merico 29 Febbraio 2016 | 09:47
La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito dei contratti di locazione, era quella contraddistinta dalla lettera C.

RISPOSTA “C”- La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito dei contratti di locazione, era quella contraddistinta dalla lettera C. La riproponiamo qui di seguito.

Carla Principi concede in locazione per la durata di anni 9 una villa con ampio parco in Portofino a Giulia Valeri, che vi costruisce una serra per fiori e due garage in muratura. Alla scadenza, il locatore dovrà pagare al conduttore una indennità per la serra e per i garage?

A: Sì, in ogni caso nella misura dei costi di costruzione della serra e dei garage
B: Sì, in ogni caso nella misura della metà dei costi di costruzione della serra e dei garage
C: Sì, se tali opere non siano tolte senza nocumento del bene locato e se il proprietario preferisca tenerle, nella minor somma tra l’importo complessivo delle spese ed il valore delle addizioni al tempo della riconsegna della villa
D: No, mai

NUOVO QUESITO –
La domanda di oggi nell’ambito della nostra training class dedicata alla formazione dei promotori finanziari riguarda i prodotti etici e socialmente responsabili. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Ai sensi dell’articolo 90 della delibera CONSOB 16190 del 29 ottobre 2007 e successive modificazioni, i soggetti abilitati e le imprese di assicurazione:

A: forniscono, almeno nell’ultima rendicontazione dell’anno relativa a prodotti e servizi qualificati come “etici” o “socialmente responsabili”, le informazioni in merito all’eventuale esercizio dei diritti di voto connessi agli strumenti finanziari detenuti in portafoglio con riferimento ai dodici mesi precedenti
B: forniscono, almeno nell’ultima rendicontazione dell’anno relativa a prodotti e servizi qualificati come “etici” o “socialmente responsabili”, le informazioni circa l’eventuale destinazione per iniziative di carattere sociale o ambientale di proventi generati dai prodotti offerti e dai servizi prestati e la relativa misura con riferimento ai dodici mesi precedenti
C: forniscono, almeno nell’ultima rendicontazione annuale relativa a prodotti e servizi qualificati come “etici” o “socialmente responsabili”, le informazioni circa l’obbligatoria destinazione per iniziative di carattere sociale o ambientale di proventi generati e la relativa misura con riferimento ai ventiquattro mesi precedenti
D:forniscono, almeno nell’ultima rendicontazione annuale relativa a prodotti e servizi qualificati come “etici” o “socialmente responsabili”, le informazioni in merito all’eventuale esercizio dei diritti di voto connessi agli strumenti finanziari detenuti in portafoglio con riferimento ai ventiquattro mesi precedenti

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali, Consob: via libera all’Opa su Cattolica

Dws e N26, stretta della Consob tedesca

300 mila euro dalla cliente, consulente in Versilia finisce nei guai

NEWSLETTER
Iscriviti
X