Intesa Sanpaolo, la crescita passa da wm e assicurazioni

A
A
A
di Chiara Merico 2 Gennaio 2018 | 10:23
Previsto un potenziamento per l’area del wealth management, per la quale il gruppo potrà valutare anche un riassetto organizzativo.

IL PIANO – Wealth management e assicurazioni: sono questi i capisaldi del nuovo piano d’impresa di Intesa Sanpaolo, che secondo Il Sole 24 Ore l’ad Carlo Messina è pronto a presentare al mercato, forse già a febbraio. La strategia al 2021 prevede il consolidamento di alcuni ambiti già battuti (riduzione dei crediti deteriorati, attenzione ai costi, sviluppo del wealth management) e la crescita in nuovi settori (assicurazioni ramo danni, banche venete). Su questo fronte, l’obiettivo, come ha fatto sapere lo stesso Messina, è “diventare una delle prime compagnie assicurative sui Danni in Italia, visto che nel Vita siamo già la numero uno indiscutibilmente”. Ca’ de Sass punta a entrare nella top 5 a fine piano e a diventare la numero uno da qui a 8 anni. Previsto inoltre un potenziamento per l’area del wealth management, per la quale il gruppo potrà valutare anche un riassetto organizzativo.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti