Deutsche Bank: utile trimestrale ante imposte al top dal 2011

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 27 Luglio 2022 | 07:37

Deutsche Bank ha archiviato il secondo trimestre dell’esercizio in corso con un utile ante imposte in aumento del 33% a 1,5 miliardi di euro e con utile netto in aumento del 46% a 1,2 miliardi di euro.

Il rendimento del patrimonio netto tangibile (RoTE) al netto delle imposte è del 7,9%, in aumento rispetto al 5,5% del secondo trimestre 2021. Il Cost/income ratio è al 73%, in calo rispetto all’80% del trimestre dell’anno precedente. I ricavi netti sono in crescita del 7% a 6,6 miliardi trainati dalla crescita di tutti i core business.

Il Corporate Bank è in crescita del 26% anno su anno a 1,6 miliardi mentre l’Investment Bank segna un aumento dell’11% a 2,6 miliardi di euro e il Private Bank un incremento del 7% a 2,2 miliardi. L’Asset Management è poi in crescita del 5% a  656 milioni.

Il Common Equity Tier 1 (CET1) ratio è al 13%, rispetto al 12,8% del primo trimestre.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti