Piazza Affari in rosso in attesa di Fitch, su borse pesano parole Trump

A
A
A
di Luca Spoldi 31 Agosto 2018 | 09:58

Milano apre in calo anche oggi

Piazza Affari continua a soffrire in attesa del giudizio di Fitch che in serata annuncerà la sua revisione di giudizio sul rating sovrano, in attesa della manovra 2019 e di vedere come il governo Lega-M5S affronterà nel concreto la gestione dei conti pubblici. A limitare la tensione contribuiscono peraltro le dichiarazioni di Ewald Nowotny, del board della Banca centrale europea (Bce), secondo cui non vi sarebbero rischi immediati dalla situazione italiana

Sui listini europei pesano parole Trump

A pesare sul listino italiano come pure su tutte le principali borse europee, che oggi aprono in rosso, sono anche le dichiarazioni di Donald Trump che in un’intervista ha chiarito di ritenere l’Europa “colpevole quasi quanto la Cina” solo più piccola per quanto riguarda i rapporti commerciali e che l’eventuale azzeramento dei dazi sulle importazioni di auto non sarebbe sufficiente a evitare dazi americani sull’import dal vecchio continente.

Indici azionari europei ancora in rosso

Il risultato di questo stato di incertezza sono nuove prese di profitto a Milano come sui principali listini azionari europei: dopo una mezzora abbondante di lavoro il Ftse Mib cede lo 0,35%, Francoforte è in rosso dello 0,66%, Parigi cede lo 0,45%, Londra segna -0,26% e l’indice paneuropeo Eurostoxx50 è in calo dello 0,76%.

Occhio ad Atlantia e Tenaris

Tra i singoli titoli la giornata odierna potrebbe rivelarsi importante per Atlantia: il Cda della società del gruppo Benetton si riunirà infatti in parallelo col board della controllata Autostrade per l’Italia, per rispondere al governo in merito alla vicenda del ponte Morandi a Genova. Sotto i riflettori anche Tenaris, dopo che Trump ha deciso di esentare Corea del Sud, Brasile e Argentina sui dazi imposti lo scorso marzo sulle importazioni di acciaio e alluminio negli Usa (notizia negativa per la società del gruppo Rocca che produce tubi in acciaio negli Usa e che vede nella Corea del Sud uno dei maggiori concorrenti).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X