La Bce tira un brutto scherzo ai titoli del Blueindex

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Dicembre 2015 | 15:49
Nessun componente del Blueindex ieri è riuscito a evitare perdite, ma Julius Baer Group ha limitato meglio di tutti i danni. All’opposto di Axa (che però oggi rimbalza) e Schroders

BLUEINDEX IN ROSSO DOPO LA BCE – La delusione dopo gli annunci di ieri della Bce era palpabile e chi maggiormente si era esposto negli scorsi giorni in vista di ben più “pesanti” stimoli non ha perso tempo a ridurre le posizioni. Così a fine giornata ieri nessuno dei 40 componenti del Blueindex ha evitato il rosso, con Julius Baer Group risultato il migliore solo perché ha limitato al massimo (-0,10%) le perdite.

AXA E SCHRODERS PAGANO PEGNO – Dalla parte opposta della classifica sia Axa sia Schroders hanno accusato un calo di oltre 4 punti percentuali a fine giornata. Ma il gruppo francese stamane rimbalza di altrettanto dopo aver annunciato che sarà in grado di distribuire un dividendo superiore a quanto finora previsto, mentre Schroders prosegue anche stamane il suo calo perdendo poco meno di un altro punto percentuale a metà giornata sul listino della City.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

AXA Italia, con strategia e innovazione crescono anche gli utili

Fondi, da Lombard Odier un nuovo comparto in partnership con Axa IM

Nuove nomine in Axa Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X