ConfrontaConti.it: ecco i trend sui Conti Correnti e i Conti di Deposito

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Settembre 2015 | 14:15

Dagli Osservatori sui Conti Correnti e sui Conti di Deposito elaborato da ConfrontaConti.it, il più importante comparatore online in Italia che fa capo al gruppo MutuiOnline, società quotata allo STAR di Borsa Italiana, emerge che sono over 55 (39% dei richiedenti) e vivono prevalentemente al Nord (70,5% dei richiedenti) gli italiani che all’inizio del secondo semestre del 2015 hanno preferito utilizzare i conti di deposito tra i vari strumenti bancari. L’importo depositato sui conti di deposito per il 25,1%% degli utenti è stato compreso tra i 20.000 e i 50.000 euro, in diminuzione rispetto al secondo semestre 2014, nel quale la percentuale registrata è stata del 36,7%.

Inoltre, il 52,5 % degli italiani ha preferito un deposito di tipo non vincolato rispetto a quello vincolato (47,5%). Il 49,7% delle richieste di conti di deposito ha interessato un investimento di durata compresa tra i 7 mesi e 1 anno e l’importo medio dei conti di deposito per età degli utenti si è attestato intorno ai 41.261 euro per gli over 55, in diminuzione rispetto al secondo semestre 2014 (47.993 euro). Per quanto riguarda i conti correnti è emerso che gli italiani hanno utilizzato maggiormente i canali online (48,1% dei richiedenti) rispetto alle filiali (8,1% dei richiedenti) e che il saldo medio dei conti correnti all’inizio del secondo semestre del 2015 si è attestato a 12.430 €, ancora in aumento rispetto al secondo semestre 2014 (10.783 euro).

Infine, a livello di localizzazione geografica si sono confermati in linea generale i dati del secondo semestre del 2014 sia per quanto riguarda i conti di depositi (70,5%) sia per i conti correnti (67,8%) dove le richieste si focalizzano maggiormente nel Nord Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Conti correnti: ecco quanto costano e quanto sono soddisfatti i clienti

Unicredit: più costi ai correntisti, ma meno filiali

Banche, Federconsumatori contro le manovre sui conti correnti con alta liquidità

NEWSLETTER
Iscriviti
X