Mercati, Pfizer migliora il consensus sui ricavi

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 29 Luglio 2021 | 10:02

Pfizer ha modificato verso l’alto la somma che prevede di incassare per il 2021 grazie al vaccino anti-Covid-19: le stime sui ricavi sono state alzate a 33,5 miliardi di dollari contro una stima precedente per 26 miliardi.

Il presidente della direzione Albert Bourla ha fatto sapere che più di un miliardo di dosi di vaccino sono già state distribuite quest’anno nel mondo e che i contratti sottoscritti prevedono che le forniture totali dovrebbero raggiungere la ragguardevole cifra di 2,1 miliardi.

Senza contare che per affrontare al meglio la variante Delta, non si esclude che una terza dose del vaccino Pfizer Biontec debba venir inoculata. Un’ipotesi che se si confermasse, avebbe conseguenze positive per i bilanci delle due società.

Nel frattempo, sul listino Usa Pfizer segna un rialzo del +22,65% negli ultimi 12 mesi con un rendimento del dividendo del 3,65% e un rapporto prezzo/utili di 15,67.

I risultati di Pfizer – Fonte: società

Il trend di Pfizer negli ultimi 12 mesi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, obbligazioni: quanto possono salire ancora i rendimenti

Petrolio, l’Opec+non riduce i tagli. Le previsioni di Equita

Saes Getters ha corso molto, ora rallenterà?

NEWSLETTER
Iscriviti
X