Mercati, Usa: stagione degli utili positiva, ma attenzione alle valutazioni

Negli Stati Uniti si è da poco conclusa un’ottima stagione delle trimestrali: il 78% delle aziende ha battuto le attese sulla crescita degli utili (al 05/06/2024), dato leggermente superiore rispetto alla media degli ultimi cinque anni (77%). La performance delle aziende sembra del resto riflettersi, più in generale, nella solidità dell’economia a stelle e strisce.

Restano, tuttavia, due dati meno positivi su cui vogliamo richiamare l’attenzione: anzitutto il numero di aziende con outlook negativo per il futuro è stato leggermente più elevato rispetto alla media storica e le aziende che invece hanno deluso sono state penalizzate più del solito sul fronte dei prezzi. Questo significa che molto ottimismo – comunque giustificato – è già in qualche modo prezzato sul mercato americano.

Nel complesso, l’economia resta forte e scommettiamo su una continua diffusione di questa forza al resto del mondo Sviluppato, soprattutto all’Europa. Dato che le regioni Sviluppate ex-USA soffrono meno delle valutazioni “elevate” americane, abbiamo recentemente proprio puntato su queste geografie, Europa su tutte, dove crediamo ci sarà margine per un ulteriore aumento del prezzo.

A cura di Giorgio Broggi, Quantitative Analyst di Moneyfarm

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!